COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

Superbonus 110%: porte, finestre ed infissi

Il Superbonus 110% è fra le agevolazioni fiscali più interessanti e apprezzate fra quelle incluse nel Decreto Rilancio. Questo tipo di agevolazione consente a chi la richiede di ottenere una detrazione pari al 110% delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021. Gli interventi interessati sono tutti coloro che garantiscono in seguito ai lavori un’efficienza energetica superiore di due classi a quella precedente.

Ma non solo, sono inclusi anche i lavori di installazione di torrette di ricarica per auto elettriche, interventi per la riduzione di rischi sismici e l’installazione di impianti fotovoltaici. Inoltre, è possibile usufruire di tali rimborsi anche per la fornitura e la posa di porte d’ingresso blindate, ma solo per quelle esterne e non per le porte interne di un’abitazione. A tal riferimento, si può avere la necessità di un fabbro Milano pronto intervento per sostituire o riparare le serrature delle porte d’ingresso.

I lavori di installazione di porte e finestre o di persiane dovranno essere effettuati da operatori qualificati, proprio come previsto dall’articolo 7 del dlgs 48/2020.

Lavori trainanti presenti nel Decreto

Vi è la possibilità di far rientrare all’interno delle detrazioni del Superbonus anche altre tipologie di interventi di ristrutturazione, ciò solamente se si si aggiungono anche a solo uno dei tre lavori trainanti indicati all’interno del Decreto.

I lavori trainanti sono i seguenti:

  • Isolamentotermico per le superfici opache di un edificio;
  • Lavori sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione per gli impianti di climatizzazione invernale e installazione di impianti fotovoltaici;
  • Lavori su edifici privati e unifamiliari per migliore sull’efficienza energetica, installazione di impianti di riscaldamento e impianti fotovoltaici per la produzione di acqua calda.

In concomitanza a uno o più interventi trainanti ve ne sono altrettanti definiti trainati che possono essere quelli per infissi, porte e finestre ma solo in particolari occasioni e tipologia di intervento.

Lavori trainati: infissi, porte e finestre e Superbonus 110%

Le agevolazioni per il Superbonus 110% per lavori trainati come quelli per infissi, porte e finestre si possono ottenere purché sia garantito e certificato il miglioramento energetico in seguito a questo tipo di lavori e rispetto alle condizioni energetiche che vi erano prima di tale intervento.

Affinché gli interventi inerenti a infissi e porte siano considerati validi devono presentare queste caratteristiche:

  • Sostituzione totale o in parte degli infissi e porte già esistenti;
  • L’intervento deve riguardare determinate stanze o vani riscaldati che devono essere isolati e protetti dalle fonti fredde derivanti dall’esterno o da altri vani non riscaldati;
  • Infine, bisogna assicurare che il valore Uw (trasmittanza termica) sia uguale o inferiore al valore previsto dalla legge.

Entrando nel dettaglio, le spese che possono essere incluse e detratte sono quelle inerenti alla fornitura e posa di finestre con gli infissi annessi ma anche la fornitura e la posa di persiane, tapparelle, scuri e cassonetti ma solo nello specifico caso in cui vengano effettuati insieme alla sostituzione dei fissi o del solo vetro della finestra. Fra questi interventi vi può essere incluso anche solamente la sostruzione e/o l’integrazione di componenti vetrati.

In conclusione, con la sostituzione di infissi e porte è possibile usufruire del Superbonus 110% per gli immobili all’interno di un condominio se quest’ultimo sostituisce l’impianto di riscaldamento centralizzato e se provvede alla coibentazione dell’edificio aumentando di due classi energetiche il rendimento complessivo.

Ma sono altrettanto inclusi anche gli interventi di sostituzione di infissi e porte anche per gli edifici unifamiliari se vengono isolate termicamente le superfici opache e se si sostituisce l’impianto di riscaldamento.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie