COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

L’evoluzione dei biglietti da visita: dalla carta al digitale

Il successo del biglietto da visita oltre il tempo e lo spazio

WolfAgency.it

Chi dice che il biglietto da visita è ormai obsoleto, sicuramente non è aggiornato, a differenza di questo strumento che nel corso degli anni ha saputo adattarsi ai cambiamenti. Presente in Francia già nel 1700, arriverà in Italia qualche decennio più tardi e sarà molto apprezzato proprio per la capacità di contenere in uno spazio ridotto tante informazioni utili.

Il biglietto da visita ha subìto nel corso degli anni tante trasformazioni, senza perdere quel carattere di sintesi che lo contraddistingue. Da sempre considerato una risorsa per liberi professionisti e aziende, è uno strumento di marketing un po’ velato. Viene donato a scopo informativo, spetta poi a chi lo riceve decidere se prendere in considerazione i contatti in esso presenti.

Forse è proprio questa sua connotazione così discreta, anche per le sue dimensioni, ad avergli dato la possibilità di sopravvivere anche nell’era tecnologica. C’è da dire anzi che il biglietto da visita pur preservando lo scopo per il quale è nato, si presenta oggi in una vesta del tutto nuova e, per certi versi, ricca di effetti “speciali”. È questo il caso dei tanti biglietti da visita digitali, personalizzabili con effetti a rilievo in metallo, argento, oro e altri. Possono avere delle profumazioni o avere le sembianze di gratta e vinci o cartoline.

Questo permette a chi decide di stamparli di dargli un’impronta esclusiva e magari coerente anche con i servizi e le attività che desidera promuovere. A tal proposito si distingue nel mondo digitale proprio AGM by Arti Grafiche Macaluso, la piattaforma innovativa che consente di scegliere tra tante tipologie di biglietti da visita, diversi per forma, grafica, finitura ed effetti. A fare la differenza è anche la qualità della stampa e la possibilità di contare su una spedizione affidabile e sicura.

Un biglietto da visita particolare può stupire chi lo riceve e comunicare un messaggio, che va oltre il testo scritto, soprattutto perché può contenere un logo, dei colori o un’immagine evocativa. Si tenderà poi ad associare l’originalità ed il design del biglietto da visita all’azienda o al professionista che ce lo ha fornito. Si tratta a tutti gli effetti di uno strumento di comunicazione efficace, che sembra sopravvivere al tempo e allo spazio.

Responsabilità editoriale:
WolfAgency.it


Modifica consenso Cookie