Coronavirus: impegno Cassa forense-Ordini per sicurezza avvocati

Stanziati 5 milioni, a Roma test a ingresso tribunali

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 LUG - La Cassa di previdenza forense, in collaborazione con gli Ordini degli avvocati, per "essere al fianco dei propri iscritti. In questo momento di particolare difficoltà", ha avviato un progetto. approvato dal Comitato dei Delegati, che "prevede lo stanziamento di 5 milioni di euro complessivi a supporto dei piani che gli Ordini Forensi di tutta Italia intendano mettere in campo per affrontare l'emergenza sanitaria da Covid-19 e la ripartenza in sicurezza delle attività giudiziarie. In quest'ottica è stato approvato il cofinanziamento dell'iniziativa dell'Ordine di Roma, volta a fornire agli avvocati della Capitale test gratuiti per monitorare l'esposizione al Covid-19". Lo si legge sul sito della Cassa pensionistica presieduta da Nunzio Luciano, in cui si precisa che "l'esame, che consente di avere in meno di 5 minuti una risposta su un possibile contagio, potrà essere effettuato direttamente all'ingresso dei tribunali, dove saranno allestite apposite strutture mobili". All'iniziativa per la prevenzione del Coronavirus, inaugurata il primo luglio in concomitanza con la riapertura dei tribunali, e che si protrarrà fino al 17 luglio, "si potrà partecipare attraverso un semplice form di prenotazione accessibile dal sito www.ordineavvocatiroma.it", si chiude la nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie