Sanità: Policlinico, nuova Oculistica con 3 sale operatorie

Clinica pronta a settembre a Bari, 12 ambulatori

(ANSA) - BARI, 05 GIU - A settembre sarà operativa la nuova clinica oculistica del Policlinico di Bari, con tre sale operatorie dedicate, nuovi ambulatori chirurgici e spazi per la didattica. I lavori di ristrutturazione del padiglione sono entrati nella fase finale, dopo lo stop forzato per l'emergenza Covid. Il cantiere è stato riaperto a inizio maggio, la fine dei lavori è prevista a settembre. "La profonda trasformazione degli spazi della clinica oculistica, con percorsi di accesso distinti e più sale operatorie, ci consentirà di incrementare sia l'attività chirurgica che le prestazioni ambulatoriali, abbattendo i tempi di attesa per i pazienti", spiega il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore. Il padiglione di oculistica si articola su cinque livelli. Al piano interrato c'è il pronto soccorso e 12 ambulatori; al piano rialzato il centro di ipovisione, la direzione, gli spazi per la didattica e gli spogliatoi. Al primo piano ci sono le 3 sale operatorie e i 3 ambulatori chirurgici con corridoi sterili, percorsi di uscita sporco separato, aree di sterilizzazione e un nuovo accesso attraverso l'ascensore montaletti. Le stanze di degenza sono collocate al secondo piano e gli spazi per la didattica universitaria sono al terzo piano con gli studi medici. "Siamo ansiosi di abitare i nuovi spazi - dichiara il professore Gianni Alessio, direttore dell'unità operativa di oftalmologia universitaria - nel 2019, con due letti chirurgici e il centro per le maculopatie con l'arco sterile, abbiamo eseguito 17.000 interventi. Grazie alle nuove sale, con garanzia di sterilità degli ambienti e dei materiali, potremo assicurare un'assistenza più rapida e fare numeri a cinque cifre importanti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie