Positivi ospiti e operatori comunità recupero padre Morittu

Appello padre Morittu, "abbiamo bisogno del sostengo di tutti"

"Carissimi amici di Mondo X - Sardegna, il Covid-19 ha visitato la nostra Comunità di S'Aspru e io, la maggior parte degli operatori e i ragazzi, siamo risultati positivi al tampone rinofaringeo al quale il personale dell'Ats ci ha sottoposti alcuni giorni fa". Con queste parole affidate ai social network padre Salvatore Morittu, presidente e fondatore di Mondo X, la comunità che a S'Aspru, nelle campagne di Siligo, assiste tossicodipendenti e malati di Aids, si rivolge ai tanti sostenitori e simpatizzanti della associazione, informandoli dei contagi da Coronavirus nella comunità, lui compreso, e chiedendo aiuto.

A parte qualche ragazzo che manifesta i sintomi del Covid, come febbre, quasi tutte le persone contagiate stanno bene. "Ciò che maggiormente ci preoccupa, cari amici, è la quotidianità della vita in Comunità: la cura degli animali, dell'orto e le consuete attività giornaliere - scrive padre Morittu - Oggi più che mai abbiamo necessità del supporto e di tutti coloro che sempre ci sono stati accanto". L'invito è ad acquistare i prodotti della comunità in occasione delle Giornate della Solidarietà che, con le limitazioni imposte dalla pandemia, si svolgeranno il 28 e 29 novembre. "I nostri volontari - annuncia padre Morittu - che non potranno essere presenti presso il Santuario coi banchetti espositivi, distribuiranno fin da giovedì 26 novembre i prodotti alimentari, i manufatti della falegnameria e dell'orto di S'Aspru, le nostre pubblicazioni e i dolci preparati dalla volontarie della Casa Famiglia per malati di Aids".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie