Anci chiede incontro urgente a Conte

Decaro e Mangialardi, ritardi pesantissimi ricostruzione

(ANSA) - ANCONA, 08 LUG - C'è la doppia firma del presidente dell'Anci nazionale Antonio Decaro e del coordinatore nazionale dei presidenti delle Anci regionali Maurizio Mangialardi su una lettera inviata al premier Giuseppe Conte. La richiesta è quella di un incontro urgent sulla ricostruzione post sisma degli oltre 130 Comuni di 4 regioni colpiti dal sisma del 2016. "Le scriviamo per sensibilizzarla sul tema della ricostruzione che risulta ancora fortemente rallentata e rischia, senza un impulso urgente e concreto da parte del Governo, di generare un forte allarme sociale nei territori e nelle comunità" scrivono Decaro e Mangialardi. I vertici dell'Anci fanno riferimento alle proposte di semplificazione delle procedure della ricostruzione che, su impulso del commissario Legnini erano state presentare alla legge di conversione del Decreto Rilancio 34/2020. "Il mancato accoglimento - scrivono ancora Decaro e Mangialardi - ha creato la nostra preoccupazione e il nostro disorientamento circa tempi e modalità di una ricostruzione che sconta ritardi pesantissimi". La richiesta è di avere un'occasione di confronto in tempi brevissimi "al fine di fugare ogni incertezza e condividere soluzioni che trovino accoglimento all'interno del prossimo Decreto Legge in materia di semplificazioni". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie