'La casa sull'argine', Indigo Film compra i diritti cinematografici

Romanzo d'esordio di Daniela Raimondi, 5 edizioni in un mese

ROMA - Indigo film, casa di produzione de 'La grande bellezza' di Paolo Sorrentino, ha acquisito i diritti cinematografici de 'La casa sull'argine' di Daniela Raimondi. Saga della famiglia Casadio, pubblicata da Nord Edizioni, il romanzo è da cinque settimane nella top ten dei libri più venduti, ha avuto 5 edizioni in un mese ed è in corso di traduzione in 8 Paesi. Lo annuncia la Nord Edizioni.

'La casa sull'argine' è il romanzo d'esordio della Raimondi, nata in provincia di Mantova, laureata in Lingue e Letterature Moderne in Inghilterra, autrice di dieci libri di poesia che hanno ottenuto importanti riconoscimenti nazionali e di racconti presenti in antologie e riviste letterarie.

Nel romanzo, di cui Stefania Auci ha parlato come di "una storia indimenticabile', la Raimondi racconta una saga familiare attraverso due secoli di Storia, percorrendo gli eventi che hanno segnato l'Italia: dai moti rivoluzionari che portarono all'Unità fino agli Anni di Piombo. I Casadio sono gente semplice, schietta, lavoratrice, vivono da sempre nel borgo di Stellata, all'incrocio tra Lombardia, Emilia e Veneto. Poi, all'inizio dell'Ottocento, qualcosa cambia per sempre: Giacomo Casadio s'innamora di Viollca Toska, una zingara, e la sposa. Da quel momento, i discendenti della famiglia si dividono in due ceppi: i sognatori dagli occhi azzurri e dai capelli biondi, che raccolgono l'eredità di Giacomo, e i sensitivi, che hanno gli occhie i capelli neri di Viollca, la veggente.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie