Tv: Dal 14 ottobre a Roma la sesta edizione del MIA

Il mercato internazionale dell'audiovisivo, 50 tra film, serie e docu

(ANSA) - ROMA, 29 SET - La sesta edizione del Mia|Mercato internazionale audiovisivo si svolgerà dal 14 al 18 ottobre 2020 a Roma, nei consueti spazi di Palazzo Barberini, in un ambiente protetto e Covid proof, pronto ad accogliere in totale sicurezza l’industria nazionale e internazionale, la cui partecipazione si preannuncia già numerosa. All’attività on-site si aggiungerà quella online sulla piattaforma Mia digital, fondamentale strumento a potenziamento dell’esperienza di mercato. Come ogni anno il Mercato offrirà a progetti selezionati l’opportunità di essere presentati nell’ambito del Co – production market e pitching forum di fronte a un pubblico di key players nazionali e internazionali. La ricca line-up di quest’anno, che ammonta a 50 progetti totali da più di 20 Paesi tra film, serie tv e documentari, conferma ancora una volta il ruolo fondamentale svolto dal Mia nel supportare la coproduzione, il finanziamento e la diffusione dei più interessanti contenuti premium in arrivo. Il 50% dei 16 progetti del Mia|Film coproduction market, provenienti da 14 Paesi, è di registe donne, a riprova dell’impegno del Mercato a favore dell’inclusività e della valorizzazione del lavoro femminile.Il MIA nasce dalla consolidata joint venture e dall’impegno congiunto tra ANICA e APA, con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che accompagnano la manifestazione sin dal primo anno. Tra i partner anche il Programma Europa Creativa – MEDIA, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Lazio.

Confermano la collaborazione anche Unicredit; Apulia Film Commission; Fondazione Cinema per Roma; Eurimages; per questa edizione, MIA si avvale ancora una volta del contributo del Comitato Editoriale – un tavolo di ragionamento, aperto a tutte le associazioni di categoria: Associazioni Audiovisive Italiane – 100autori, AGICI, ANICA, APA, Cartoon it, CNA, Italian Film Commission, Doc/it, LARA, UNEFA.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie