Prometeia,rimbalzo post lockdown più forte, pil 2020 -9,6%

Livelli pre Covid in 2023. Italia userà solo 70% fondi Recovery

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Primeteia prevede una "ripresa in salita" per l'economia italiana anche se "il rimbalzo post lockdown è migliore del previsto e permetterà al Pil 2020 di chiudere 'solo' a -9,6%". Lo si legge nell'aggiornamento delle previsioni macroeconomiche della società secondo cui nel 2021 il Pil dovrebbe salire del 6,2% con un +2,8% nel 2022. "Il prodotto interno lordo recupererà i livelli pre-pandemia non prima del 2023" si legge.
    · Secondo Prometeia, inoltre, le risorse del Recovery fund Ue saranno utili a sostenere il pil del nostro paese ma l'Italia ne riuscirà a utilizzare solo il 70% del totale "a causa delle storiche difficoltà a scegliere e portare a termine progetti di investimento con scadenze così stringenti". "Il Next Generation EU è un'opportunità storica, ma sono tante le criticità per l'Italia, che riuscirà a utilizzare il 70% (145 miliardi) dei fondi messi a disposizione, contribuendo così ad una crescita aggiuntiva del Pil di 1,7 punti percentuali al termine dell'orizzonte di previsione nel 2023", sostiene Prometeia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie