Borsa: Milano negativa (-1,6%), giù petroliferi e banche

Pesante il lusso, male le auto

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - Prosegue in negativo (-1,7%) Piazza Affari, in attesa di chiarimenti sul governo e con le difficoltà dovute alla pandemia da coronavirus. Pesanti soprattutto petroliferi e banche. Col greggio in forte calo (wti -3%) a 51,5 dollari al barile, che gli analisti attribuiscono sia al rafforzamento del dollaro che a timori di un freno della domanda con le nuove restrizioni per il Covid 19 in Cina, male Tenaris (-3,9%), Saipem (-3,3%) e Eni (-2,4%). Con lo spread salito oltre i 124 punti, in forte calo Unicredit (-3,3%), Banco Bpm (-3,2%), Bper (-2,8%), Intesa (-2,2%). Nell'industria sofferenti Leonardo (-3,4%), Prysmian (-2,5%) e Stm (-2,7%) con i semiconduttori. Per le auto perde Stellantis (-2,1%), come il comparto in Europa.
    Unico titolo in positivo del listino principale Inwit (+0,9%). Sulla parità per i farmaceutici Diasorin (-0,06%), peggio Recordati (-1,1%). Soffre Autogrill (-5%) il giorno dopo l'annuncio di aumento di capitale da 600 milioni. Nel lusso in calo Moncler (1,8%), Safilo (-2,3%) con previsioni negative sui conti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie