/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

B&b sconosciuto al fisco, redditi evasi per 226mila euro

B&b sconosciuto al fisco, redditi evasi per 226mila euro

I controlli della Finanza, nei guai una coppia di parmigiani

BOLOGNA, 30 maggio 2024, 14:25

Redazione ANSA

ANSACheck

In una villa con piscina, a Parma, portavano avanti dal 2017 il loro bed and breakfast, senza però dichiarare mai i redditi di locazione dell'attività. In seguito ai controlli fiscali della Guardia di Finanza, è finita nei guai una coppia di parmigiani, che nel periodo 2017-2022 non ha dichiarato redditi per oltre 226mila euro.
    L'attività era pubblicizzata sulle piattaforme Booking e Airbnb, pur essendo totalmente sconosciuta al fisco. Infatti, a fronte di oltre 250 recensioni lasciate sul web da decine di turisti italiani e stranieri, i coniugi parmigiani hanno omesso di dichiarare redditi per cinque anni di fila.
    Nonostante l'assenza della documentazione contabile, le fiamme gialle sono però riuscite a ricostruire il totale dei canoni di locazione percepiti in nero, sia attraverso l'analisi dei flussi finanziari sia avvalendosi delle informazioni provenienti dalle società di prenotazione online.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza