• Banksy spiega in un video la storia del quadro autodistrutto

Banksy spiega in un video la storia del quadro autodistrutto

'Installai un taglia-documenti in cornice, in caso finisse all'asta'

Banksy racconta la storia dietro la sua opera che si è autodistrutta dopo essere stata venduta all'asta da Sotheby's a Londra per un milione di sterline, e lo fa con un video postato su Instagram.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

. "The urge to destroy is also a creative urge" - Picasso

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

Il misterioso artista - qualcuno ha ipotizzato che l'acquirente della 'Bambina con il palloncino' fosse lui stesso - mostra nel filmato come anni fa installò "segretamente" un meccanismo come quello delle macchine che distruggono i documenti, "in caso finisse all'asta", recita la didascalia che scorre sulle immagini, dove una figura incappucciata, lo stesso Banksy, piazza il meccanismo nella cornice del quadro. Le immagini della vendita - girate con un cellulare - mostrano poi come una sirena abbia suonato nel momento in cui il battitore dichiara venduto il quadro, e pochi istanti dopo la tela inizia a scorrere verso il basso, tagliuzzata in decine di striscette dal 'trita-documenti'.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA