Attivisti climatici marciano verso Davos

Per far sentire la loro voce al World Economic Forum

(ANSA) - GINEVRA, 19 GEN - Centinaia di attivisti per il clima di ogni età sono partiti dalla cittadina svizzera di Landquart, a circa 50 chilometri da Davos, per una marcia di tre giorni con l'obiettivo di far sentire la loro voce al 50/o World Economic Forum. Le autorità locali hanno autorizzato solo i primi due giorni di marcia, fino all'elegante stazione sciistica di Klosters, ma il gruppo si dice deciso ad arrivare il più vicino possibile alla sede del summit. "Eccoci con 700 persone in marcia verso Davos - ha detto l'eco-attivista keniota Njoki Njoroge Njehu - .È incredibile, è un'incredibile solidarietà per un Paese ricco, che non affronta il nostro tipo di problemi. Ma capiscono l'immoralità di Davos, l'immoralità di una classe miliardaria che si riunisce ogni anno per celebrare i suoi eccessi", ha aggiunto. Greta Thunberg non era a Landquart ma dovrebbe giungere a Davos e parlare al Forum dopo il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie