Calma a piazza Tahrir dopo morte Morsi

Scarso il dispiegamento delle forze dell'ordine

(ANSA) - IL CAIRO, 18 GIU - Tahrir, la centralissima piazza del Cairo epicentro di tutti i sommovimenti egiziani, stamattina era calma e trafficata come al solito, e con una presenza di forze dell'ordine nettamente inferiore ad altri giorni considerati tesi, sebbene sia stato appena sepolto l'ex presidente Mohamed Morsi. A differenza ad esempio del 25 gennaio, anniversario dell'inizio della rivoluzione che spodestò il presidente Hosni Mubarak nel 2011, stamattina non si notavano blindati dell'esercito o un particolare dispiegamento di mezzi della polizia, sebbene ieri fosse stata annunciata "un'allerta massima" per timori di manifestazioni della Fratellanza musulmana, di cui Morsi era tra i massimi esponenti. Peraltro già il 25 gennaio scorso il presidio della piazza era stato poco appariscente. La tv di Stato intanto ha ribadito che l'ex capo di Stato è morto ieri per una "crisi cardiaca improvvisa".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA