Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Medio Oriente
  4. Raisi, 'armi nucleari non fanno parte strategia difesa Iran'

Raisi, 'armi nucleari non fanno parte strategia difesa Iran'

'Auspichiamo un'intesa sull'accordo sul nucleare', dice da Mosca

(ANSA) - MOSCA, 20 GEN - Il presidente iraniano Ebrahim Raisi, parlando oggi alla Duma a Mosca, ha affermato che l'Iran non sta sviluppando armi nucleari, che ciò non fa parte della strategia difensiva dell'Iran e che Teheran auspica che sia raggiunta un'intesa per l'accordo sul nucleare iraniano: lo riporta l'agenzia di stampa statale russa Tass.
    "E' una politica della Repubblica islamica dell'Iran, in conformità all'ordine della Guida suprema, quella di non sviluppare armi nucleari, questo non fa parte della nostra strategia di difesa", ha affermato Raisi. "Non vogliamo nient'altro che l'attuazione dei nostri diritti - ha aggiunto il presidente iraniano nel suo intervento alla Camera bassa del Parlamento russo - e la Repubblica islamica dell'Iran è molto seria nel raggiungere gli accordi, se le altre parti intendono ritirare in modo efficiente e serio le sanzioni".
    Secondo la Tass, Raisi ha inoltre criticato la Nato affermando che "sta penetrando gli spazi geografici dei Paesi sotto vari pretesti e coperture" e "sta minacciando gli Stati indipendenti".
    "Opposizione alle democrazie indipendenti, opposizione all'autoidentificazione dei popoli, della cultura e delle tradizioni dei popoli: tutto questo è nell'agenda della Nato, e questo è un inganno", ha affermato Raisi secondo la Tass.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie