Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina vara piano per promuovere consumi green

In vista del del picco di CO2 e poi della neutralità carbonica

(XINHUA) - PECHINO, 21 GEN - Le autorità cinesi hanno svelato un piano generale dedicato alla promozione della trasformazione green del consumo in aree chiave: l'ultima mossa di Pechino volta a raggiungere i suoi obiettivi di picco prima e di neutralità carbonica poi.
    Nel piano, rilasciato congiuntamente dalla Commissione Nazionale per lo Sviluppo e la Riforma e da altri sei organi governativi, si legge che entro il 2025 le modalità di consumo green saranno prevalenti, richiedendo sforzi per stimolare la consapevolezza delle persone su tale tematica, frenare gli eccessi e gli sprechi e migliorare la quota di mercato dei prodotti verdi e a basse emissioni di carbonio.
    Nel documento emergono nel dettaglio le misure in vari ambiti principali, da quello alimentare a quello dell'abbigliamento, passando per edilizia, trasporti, turismo ed elettricità.
    Per incoraggiare l'edilizia verde, nel piano si sollecitano sforzi volti a implementare misure di risparmio energetico e protezione ambientale durante la ristrutturazione di vecchie comunità residenziali urbane e case rurali.
    Per quanto riguarda il trasporto verde, si promuoverà l'uso di veicoli elettrici (a nuova energia, Nev) attraverso l'eliminazione graduale delle restrizioni sull'acquisto di questi ultimi, il miglioramento delle infrastrutture di supporto, come quelle per la ricarica delle batterie e i relativi centri di scambio (le cosiddette 'swapping station'), nonché l'aumento dell'applicazione di Nev nei servizi di trasporto pubblici.
    Per quanto riguarda il passaggio al consumo di elettricità verde, nel piano si sottolinea che l'energia rinnovabile, da poco aggiunta, e quella usata come materia prima saranno escluse dal tetto del consumo totale di energia. Sarà inoltre aumentata la proporzione di elettricità verde nel consumo di energia residenziale. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie