Calcio: Petrachi, trattative avviate per Perez e Villar

'A Roma fatta una rivoluzione, prima c'era tutti contro tutti'

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - "A Roma si è fatta una vera e propria rivoluzione, è arrivato un nuovo allenatore. Non ci dimentichiamo che c'era un 'tutti contro tutti' quando sono arrivato, con due uscite eccellenti. Credo che la Roma stia facendo il campionato che deve fare. Ci sono stati dei cambiamenti e credo che ci saranno, il percorso sta andando come ce lo aspettavamo. Ci si dimentica in fretta, ma la mole di lavoro è tanta. Se facciamo dei paragoni con la Lazio siamo fuori strada". Così il direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi, intervistato da Sky Sport prima del derby della Capitale. Poi Petrachiparla di mercato, per rispondere a domande sul probabile arrivo dello spagnolo Carles Perez: il Barcellona si riserva la 'recompra' per Carles Perez? "Andremo avanti con la nostra filosofia nell'investire sui giovani - risponde il ds -. La trattativa è avviata, ci sono degli ottimi rapporti. Con il giocatore si sta parlando, bisogna convincerlo anche del progetto tecnico. Personalmente sono ottimista, non amo parlare finché non ci sono le firme. Sono cauto. Tutta la Roma sta cercando di dimostrare la propria forza, non è la succursale di nessuno. Non ci sarà nessuna clausola". E l'altro spagnolo Villar? "È un ragazzo che abbiamo seguito, ha grande qualità e ha dei margini di miglioramento. Si sposa con la visione tecnica di Fonseca, abbiamo parlato con il Valencia e anche con l'Elche". Poi il mercato in entrata della Roma in qeusta finestra invernale sarebbe finito? "Come ben sapete abbiamo preso Ibanez, è un giocatore in cui crediamo molto. Questi sei mesi gli consentiranno di crescere, con la speranza di avere un centrale forte". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie