Moto: il team LCR sarà in MotoGP fino al 2026

Cecchinello: 'non vedo l'ora di iniziare un nuovo capitolo'

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Nell'anno in cui il team LCR spegne 25 candeline, il patron Lucio Cecchinello annuncia il rinnovo quinquennale della scuderia con IRTA e Dorna. Una realtà nata dal volere dello stesso Cecchinello nel 1996, contando su due tecnici e un camion, l'ex pilota ha così avviato la sua carriera da team manager trascorrendo nove anni nella categoria 125cc del Campionato del Mondo.
    La struttura è cresciuta, si è consolidata facendo passando alla 250cc nel 2002 per poi raggiungere la classe regina nel 2006.
    Diventata una realtà di riferimento nell'ambiente, nel 2019 il team LCR è impegnato anche nella Coppa del Mondo FIM ENEL MotoE™.
    La squadra di Cecchinello ha ottenuto negli anni un totale di 85 podi e 24 vittorie in tutte le categorie in cui ha gareggiato ed è ancora impegnata a mantenere la propria reputazione di squadra professionale, multiculturale e laboriosa col pieno supporto della Honda. "Prima di tutto, vorrei cogliere questa opportunità per esprimere la mia più profonda gratitudine a tutte le persone che hanno lavorato col team LCR dal gennaio del 1996 - ricorda Cecchinello - quando abbiamo ricevuto il nostro primo contratto di partecipazione al Campionato del Mondo come Team, ad oggi! Non posso credere che siano passati 25 anni! Un quarto di secolo vissuto con i piloti e il personale del team LCR che lavorano a pieno ritmo in pista e, credetemi, anche fuori! È un grande onore per me annunciare che LCR ha recentemente rinnovato il contratto con IRTA e Dorna prolungando la sua partecipazione alla categoria MotoGP fino al 2026. Sono grato di poter continuare a gareggiare in classe regina per altri 5 anni e non vedo l'ora di iniziare un nuovo capitolo nella storia di LCR con entrambi i nostri piloti Taka e Alex equipaggiati con moto ufficiali! Ci vediamo presto in pista e sicuramente molto presto anche in TV!" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie