18:42

Agnelli: morta Marella, la moglie dell'Avvocato

Chiudi
Una delle immagini contenute nel libro Una delle immagini contenute nel libro Agnelli: morta Marella, la moglie dell'Avvocato - Nella foto di archivio del 25 dicembre 2000 Giovanni Agnelli e sua moglie Marella Caracciolo fotografati a piazza S. Pietro per la benedizione ''Urbi et Orbi'' del Pontefice. ANSA ARCHIVIO/ BRAMBATTI (ANSA) Agnelli: morta Marella, la moglie dell'Avvocato - Marella Agnelli con il marito Giovanni Agnelli a Villar Perosa, in una foto d'archivio del 1998. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO (ANSA) Agnelli: morta Marella, la moglie dell'Avvocato - L'Avvocato Gianni Agnelli e la moglie Marella Caracciolo, partecipano alla cena al Quirinale, in onore dei reali di Svezia, Roma, 9 aprile 1991. ANSA (ANSA) L'Avvocato Gianni Agnelli e la moglie Marella Caracciolo, partecipano alla cena al Grand Hotel, in onore dei reali di Svezia, Roma, 9 aprile 1991. ANSA (ANSA)

(ANSA) - TORINO, 23 FEB - Donna Marella Agnelli Caracciolo di Castagneto, moglie dell'Avvocato Giovanni Agnelli, è mancata oggi nella sua casa di Torino. Lo annuncia la famiglia. Aveva 92 anni, I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:42

Sci: cdm, Sofia Goggia vince discesa Crans Montana

Chiudi
epa07389643 Sofia Goggia of Italy in action during the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/JEAN-CHRISTOPHE BOTT (ANSA) epa07389888 Sofia Goggia of Italy reacts in the finish area after the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE (ANSA) epa07389819 Sofia Goggia of Italy in action during the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/JEAN-CHRISTOPHE BOTT (ANSA) epa07389649 Sofia Goggia of Italy reacts in the finish area during the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE (ANSA) epa07389685 Sofia Goggia of Italy reacts in the finish area during the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE (ANSA) epa07389837 Sofia Goggia of Italy celebrates in the finish area after the Women's Downhill race of the FIS Alpine Ski World Cup event in Crans-Montana, Switzerland, 23 February 2019.  EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE (ANSA)

(ANSA) - Crans Montana (Svizzera), 23 feb - L'azzurra Sofia Goggia ha vinto in 1.29.77 la discesa di cdm di Crans Montana.
    E' la sesta vittoria in coppa per la 26enne bergamasca, oro olimpico l'anno scorso e vice campionessa mondiale ad Aare pochi giorni fa. Al secondo posto la svizzera Joana Haehlen in 1.30.26 e terza in 1.30.29 l'austriaca Nicole Schmidhofer.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:29

Eroi Mattarella:Bungaro,io no all'estero

Il 18enne tarantino ha progettato innovativo stent pericardico

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TARANTO, 23 FEB - "Voglio studiare medicina e specializzarmi in cardiochirurgia. Non voglio fuggire all'estero, ma voglio rimanere assolutamente qui in Italia". Ha le idee chiare Giuseppe Bungaro, il 18enne di Fragagnano (Taranto) che mercoledì 13 marzo sarà insignito dal presidente Sergio Mattarella del titolo di 'Alfiere della Repubblica'.
    Giuseppe, studente al liceo scientifico, ha progettato uno stent pericardico capace di ridurre i rischi post operatori dei pazienti sottoposti ad angioplastica. Si è aggiudicato la medaglia d'oro alle Olimpiadi internazionali dei Progetti Scientifici ed è vincitore dell'European Union contest for young scientists. "Tutto è iniziato con problematiche familiari a livello cardiocircolatorio", racconta all'ANSA Giuseppe ricordando il motivo per cui si è "imbattuto nella tecnica dell'angioplastica e nei problemi post operatori". "Lo stent che ho realizzato - spiega - utilizza nuovi materiali che tendono a ridurre in particolare i rischi di infiammazione sistemica del vaso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:14

Scritte razziste, in 1.500 a Melegnano

Presente al corteo il padre di Bakary, 'mio figlio sta bene'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MELEGNANO (MILANO), 23 FEB - E' iniziata la camminata contro il razzismo a Melegnano lanciata dal sindaco Rodolfo Bertoli, dopo le scritte e le minacce apparse sulla casa dove vive Bakary Dandio con la sua famiglia adottiva.
    Alla manifestazione hanno aderito oltre 1.500 persone tra striscioni, fischietti e tamburi. Una parata di primi cittadini con la fascia da sindaco si muove a fianco del sindaco di Melegnano per sfilare insieme a lui. In corteo anche una forte rappresentanza di scout arrivati in divisa e foulard. Presenti anche l'Anpi e decine di associazioni schierate contro il razzismo.
    "Non mi aspettavo davvero tanta partecipazione - ha detto il sindaco di Melegnano Bertoli - sono davvero molto soddisfatto".
    Alla camminata antirazzista presente anche Paolo Pozzi, padre di Bakary Dandio Pozzi, il giovane preso di mira nei giorni scorsi con scritte razziste nel cortile della sua abitazione.
    "Non ci aspettavamo questo clamore - ha detto, ci fa piacere.
    Bakary sta bene, è tranquillo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:13

Addio a Stanley Donen, re del musical

Aveva 94 anni, tra i suoi capolavori 'Singing in the Rain'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 23 FEB - Addio al re dei musical.
    All'eta' di 94 anni si e' spento Stanley Donen, il regista che tra i suoi capolavori ha diretto l'iconico "Singing in the Rain". Lo rende noto il Chicago Tribune citando uno dei figli.
    Con Donen se ne va uno degli ultimi direttori artistici dell'epoca d'oro di Hollywood. Nel 1998 aveva ricevuto l'Oscar alla carriera e nel 2004 anche il Leone d'oro alla carriera al Festival del Cinema di Venezia, premio che gli fu consegnato da Sophia Loren. Nato a Columbia nel South Carolina il 13 aprile del 1924, Donen aveva cominciato come ballerino debuttando a Brodway. Cantando sotto la pioggia, girato nel 1952 e diretto con Gene KellY, è il suo secondo film dopo Un giorno a New York, che è del 1949. Poi ne sono arrivati tantissimi altri, dai musical celeberrimi come Sette spose per sette fratelli (1954) alle commedie. Il suo ultimo film è stato Quel giorno a Rio (1984).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:12

"Giu' le mani dal Venezuela": a Roma manifestazione pro Maduro

"Popolo vittima di aggressione da opposizione minoritaria"

Video  (ANSA)

18:04

Il primo rover privato in viaggio verso la Luna

Costruito in Israele, apre una nuova pagina dell'esplorazione

Video  (ANSA)

17:54

Design e innovazione, gli artigiani dell'occhiale a Lab Academy

A Mido oltre 50 aziende nello spazio della creativita'

Video  (ANSA)

17:22

Sos biodiversita', a rischio futuro del cibo e delle api

Fao, il 24% di 4mila specie selvatiche diminuisce in 91 Paesi

Video  (ANSA)

17:20

Tensione al confine Colombia, 4 militari venezuelani disertano

Sul ponte Simon Bolivar, manifestanti buttano giu' le barriere

Video  (ANSA)

17:17

Gilet gialli: in 11.600 in tutta Francia

Per ora calma a Parigi, tensione a Clermont-Ferrand e a Bordeaux

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 23 FEB - Erano 11.600 i gilet gialli a manifestare in tutta la Francia alle ore 14, 4.000 dei quali a Parigi: queste le cifre del ministero dell'Interno, in lieve rialzo rispetto ai minimi toccati una settimana fa, con 10.200 in Francia di cui 3.000 a Parigi.
    Il corteo parigino, partito dall'Arco di Trionfo, sta raggiungendo il Trocadero dopo essere passato per Montparnasse, senza incidenti. Tafferugli invece a Clermont-Ferrand, dove la polizia ha usato i gas lacrimogeni per far fronte ai casseur in azione attorno al palazzo di giustizia e in una delle principali arterie commerciali. Una persona sarebbe stata ferita al piede da una flash-ball sparata dalla polizia. Quindici persone sono state identificate, 8 trattenute in stato di fermo. Sequestrate biglie, mazze da baseball e altre armi improprie.
    Settecento gilet gialli si sono riuniti per un pic-nic nel parco del castello di Chambord, sulla Loira in un ambiente festoso. Piccola manifestazioni a Tolosa, situazione tesa a Lione, Bordeaux e Rennes.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:14

Corea Nord: treno Kim diretto in Vietnam

Leader Pyongyang arriva in Cina. Vertice con Trump a Hanoi il 27

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PECHINO, 23 FEB - Un treno speciale nordcoreano, di quelli solitamente usati dai leader e dai caratteristici colori giallo e verde, è giunto in serata in Cina attraversando la frontiera all'altezza della città di Dandong intorno alle 21:40, tra rigidissime misure di sicurezza.
    Secondo l'agenzia sudcoreana Yonhap, il convoglio, sul quale si ritiene ci sia Kim Jong-un diretto verso il Vietnam per il secondo summit con il presidente Usa Donald Trump, dovrebbe arrivare domani a Pechino intorno alle 10 locali (3:00 in Italia). L'agenzia russa Tass ha riferito, con una corrispondenza da Pyongyang, della partenza del treno e di Kim nel pomeriggio, in base a una fonte diplomatica anonima.
    Il secondo faccia a faccia Kim-Trump si terrà come annunciato ad Hanoi il 27 e il febbraio, allo scopo di produrre risultati "concreti" sul fronte della denuclearizzazione della penisola coreana. Il primo summit di Singapore di giugno si chiuse senza sostanziali accordi sul disarmo atomico del Nord, dando il via allo stallo negoziale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:14

Maltempo: caduto reticolato su Ponte Scafa

A causa del forte vento, disagi alla circolazione

Video  (ANSA)

17:05

Meteo:breve parentesi invernale nel weekend, poi primavera

Calo temperature anche di 12 gradi al Sud e sul medio Adriatico

Video  (ANSA)

Successiva