01:03

Terremoto magnitudo 2.5 nel Napoletano

Alle 23:36 con ipocentro a soli 2 km di profondità. Nessun danno

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - POZZUOLI (NAPOLI), 19 SET - Due scosse di terremoto sono state avvertite dalla popolazione a Pozzuoli (Napoli) e nel circondario flegreo. La prima, accompagnata anche da un boato, alle 23:36 di ieri con magnitudo 2.5; la seconda qualche minuto dopo, di intensità inferiore.
    L'ipocentro è stato a soli 2 km di profondità, secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv); epicentro l'area tra la Solfatara e la zona Pisciarelli.
    Il terremoto è stato avvertito sia nella zona di Pozzuoli alta che sull'intero litorale flegreo dal quartiere di Bagnoli a Napoli fino ad Arco Felice e nell'entroterra fino a Quarto. Non si segnalano danni a persone e cose.
    I movimenti di questa notte fanno seguito alle scosse avvertite nella mattinata di venerdì scorso con epicentro sempre nei pressi della Solfatara.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

00:52

Pedofilia, maxi indennizzo da diocesi NY

A quattro ragazzi violentati da un insegnante di religione

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 19 SET - La diocesi di Brooklyn ha pagato a quattro giovani vittime di abusi da parte di un insegnante di religione 27,5 milioni di dollari. Il risarcimento è uno dei più ingenti nella storia dello scandalo degli abusi della chiesa cattolica americana. L'accordo extragiudiziario è stato raggiunto due settimane dopo l'annuncio di un'inchiesta civile dell'Attorney general dello Stato di New York sulle molestie sessuali dei preti ed eventuali coperture. A molestare ripetutamente i quattro ragazzi era stato Angelo Serrano, oggi 67 anni, un insegnante laico di religione presso la parrocchia St. Lucy's-St. Patrick a Clinton Hill, un quartiere di Brooklyn.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

00:40

Piano Trump contro attacchi biologici

Commissione interministeriale per coordinare sforzi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 19 SET - L'amministrazione americana ha presentato una strategia per combattere meglio gli attacchi e/o gli incidenti biologici. Il piano è stato svelato in occasione del 17/o anniversario degli attacchi all'antrace che causarono cinque morti negli Usa dopo l'attentato dell'11 settembre.
    L'obiettivo è la creazione di una commissione interministeriale di biodifesa sotto la guida del ministro della sanità Alex Azar, per coordinare i vari dipartimenti interessati (difesa, dipartimento di stato, sicurezza interna, agricoltura). "Oggi prendo l'iniziativa di rafforzare le difese della nostra nazione contro le minacce biologiche.
    Per la prima volta nella storia, il governo federale ha una strategia nazionale per la biodifesa per fronteggiare tutto lo spettro delle minacce biologiche", ha twittato Donald Trump.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

23:25

Trump: Usa spennati da tutti,anche da Ue

Dazi a Cina? Abbiamo appena cominciato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 18 SET - Nella sua conferenza stampa alla Casa Bianca con il presidente polacco, Donald Trump ha attaccato non solo la Cina ma anche la Ue: "siamo il salvadanaio del mondo ma veniamo spennati dalla Cina, dall'Unione europea e virtualmente da tutti coloro con cui facciamo business", ha accusato. Il presidente degli Stati Uniti se l'è presa poi anche con il Canada: "non può continuare a caricare dazi del 300% sui prodotti caseari Usa", ha detto Trump in una conferenza stampa congiunta alla Casa Bianca con il presidente polacco Andrzej Duda. Trump ha poi affermato che l'accordo commerciale tra Usa e Corea del sud "è stato pienamente rinegoziato e forse sarà firmato a margine dell'imminente assemblea generale dell'Onu".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:16

Brexit: Barnier, ottobre momento verità

Al vertice 'vedremo se l'accordo sarà a portata di mano o no'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BRUXELLES, 18 SET - "Il vertice Ue di ottobre sarà il momento della verità, vedremo se un accordo sarà a nostra portata di mano come spero". Così il capo negoziatore Ue per la Brexit Michel Barnier al termine del Consiglio affari generali a 27 dedicato all'art.50. "Per noi il Consiglio europeo di ottobre sarà il momento chiave", ha detto, "farò il punto della situazione al vertice a Salisburgo", in ogni caso "bisogna che prima di quello di ottobre siano risolte le questioni chiave ancora aperte, in particolare quella del confine irlandese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:55

Ragazza pachistana, Farnesina segue caso

Ministero sta acquisendo elementi sulla vicenda

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 18 SET - Il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, segue da vicino la vicenda della ragazza pakistana trattenuta in patria dalla famiglia contro la sua volontà. Lo sottolinea una nota precisando che "in considerazione della gravità di ciò che la giovane ha denunciato, la Farnesina sta acquisendo presso la Questura competente ogni utile elemento per verificare i fatti, al fine di valutare le modalità più appropriate per possibili interventi a tutela dei suoi diritti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


20:47

Myanmar, Cpi avvia indagine su Rohingya

Due settimane fa avevano sancito competenza tribunale

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - L'AJA, 18 SET - Il procuratore capo della Corte penale internazionale de L'Aja ha annunciato l'avvio di un'indagine preliminare sulle deportazioni di centinaia di migliaia di musulmani Rohingya dal Myanmar in Bangladesh. Il procuratore Fatou Bensouda dovrà stabilire se vi sono prove sufficienti per un'indagine completa. L'annuncio è arrivato meno di due settimane dopo che i giudici hanno dato la loro autorizzazione a indagare nonostante il Myanmar non sia fosse uno Stato membro del tribunale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


20:01

Trump, valutiamo militari Usa in Polonia

Presidente polacco Duda in visita alla Casa Bianca

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 18 SET - Gli Usa stanno esaminando la richiesta di una presenza militare permanente in Polonia: lo ha detto Donald Trump ai cronisti durante la visita del presidente polacco Andrzej Duda alla Casa Bianca. "La Polonia desidera dare un contributo molto importante agli Stati Uniti perchè vadano lì e abbiamo una presenza in Polonia, e certamente è qualcosa di cui discuteremo", ha detto il tycoon.
    "Guardiamo a questa proposta molto seriamente, so che alla Polonia questa idea piace molto ed è qualcosa che stiamo considerando", ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


19:26

Stefani,autonomia Regioni è a saldo zero

'E i contenuti delle intese possono essere diversi'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 18 SET - La legge che attribuirà le competenze alle Regioni non prevede "alcun aggravio sulla finanza pubblica: tutto sarà declinato in base al costo storico dello Stato regionalizzato per le materie trasferite". Lo ha ribadito la ministra per gli Affari regionali Erika Stefani durante un'audizione presso le Commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato. Le richieste giunte finora al suo dicastero sono 8, vale a dire Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Marche e Umbria (in forma congiunta) e Piemonte. L'iter procedurale per partecipare al meccanismo di autonomia differenziata, ha sottolineato la ministra, "è lo stesso per tutte le Regioni richiedenti e questo deve indurre un'omogeneità metodologica". Da ultimo ha spiegato che "il regionalismo differenziato non è una questione nordista o legata comunque squisitamente ad un'area geografica, ma un modo diverso e nuovo di interpretare il rapporto tra Stato, Regioni e Cittadini".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


19:22

Febbre Nilo: 96 casi e 18 morti in E-R

Incontro in Regione con Comuni e Province, nuove iniziative

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BOLOGNA, 18 SET - Sono Novantasei le forme neuro-invasive di West Nile (Febbre del Nilo), con 18 morti: 1 a Piacenza, 3 a Modena, 3 a Bologna, 8 a Ferrara, 3 a Ravenna. E' il bollettino informativo al 18 settembre diffuso dalla Regione Emilia-Romagna. Sono 66 le forme febbrili e 26 infezioni asintomatiche.
    L'età delle persone decedute varia da 63 a 87 anni. Dal 12 settembre non è stato segnalato nessun nuovo caso di infezione.
    L'assessore regionale alla sanità, Sergio Venturi, ha incontrato i sindaci dei Comuni capoluogo e i presidenti di Provincia: "Quest'anno - sottolinea - ci siamo mossi nei tempi giusti, ma si è trattato di un anno davvero particolare, che potrebbe ripetersi. Quindi, dobbiamo serrare le fila". Così l'assessore ha annunciato per il 7 novembre una giornata di formazione in Regione per i tecnici dei Comuni e operatori.
    Entro la fine dell'anno, poi, un convegno con specialisti. Verrà inoltre ampliato il gruppo di lavoro regionale per la sorveglianza sulle arbovirosi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Pubblicità