04 marzo, 19:01 Primopiano

Covid:nuovo sportello microcredito Roma, ossigeno a attività

© ANSA
 © ANSA

(ANSA) - ROMA, 04 MAR - Un nuovo sportello territoriale per il microcredito a Roma. A visitarlo questa mattina la sindaca di Roma Virginia Raggi e il presidente dell'ente nazionale per il microcredito Mario Baccini. Lo sportello è stato istituito grazie alla collaborazione tra Roma Capitale e l'Ente Nazionale per il Microcredito (Enm). Lo sportello ha sede nei locali messi a disposizione dal Comune, che ha provveduto anche alla dotazione di personale che negli ultimi mesi ha svolto un corso di formazione ad hoc. L'apertura avviene a seguito del protocollo di intesa siglato a novembre tra l'ente nazionale per il microcredito e Roma Capitale, per promuovere e sviluppare programmi di microcredito, educazione finanziaria e cultura d'impresa nell'ottica di sostenere il tessuto economico e sociale della città in seguito all'epidemia sanitaria. Alla base dell'iniziativa, la creazione di un fondo per il microcredito, stanziato nel bilancio del Campidoglio, pari a 3 milioni di euro. "Il lavoro è la priorità. Con questa iniziativa creiamo uno strumento per il rilancio del lavoro e dell'economia.
    Sosteniamo e proteggiamo le realtà più piccole o in difficoltà, usiamo tutti i mezzi a disposizione per dare ossigeno ai negozianti, ai piccoli imprenditori, ai commercianti e alle loro famiglie. Ma non solo: contrastiamo in ogni modo il rischio che i soggetti colpiti dalla crisi possano cedere all'usura o finire tra le braccia di organizzazioni criminali", dice Raggi. "Con questa iniziativa nasce il modello Roma - spiega Mario Baccini - perché prende vita ufficialmente il modello di microcredito sociale che può essere utilizzato dalle centinaia di persone oggi colpite dalla crisi e dalla pandemia ma che hanno la dignità e il coraggio di non arrendersi e che non si devono piegare alle asperità del momento". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie