Covid:proteste esercenti per riaprire,a Firenze catena umana

Pisa, in 200 sotto la Torre Pendente. Iniziative in più città

(ANSA) - FIRENZE, 01 MAR - Oltre 400 persone a rappresentare ristoranti, bar, agenzie di viaggio, palestre, piscine, scuole di danza, agenzie di viaggio e commercianti, con sede fissa e ambulanti, in una catena umana che va dalla zona di piazza Santa Croce fino a piazza Duomo, davanti alla sede della Regione Toscana. E' quanto organizzato oggi da Confcommercio Toscana e Confesercenti Toscana per chiedere un cambio di passo nella gestione dell'emergenza e la possibilità di riaprire le attività.
    L'iniziativa è andata in scena in tutti i capoluoghi toscani ma anche a Viareggio. A Firenze, in particolare, la catena umana è partita dal ristorante 'La Maremma' di via Verdi, dove nell'agosto scorso il proprietario si è tolto la vita. A Pisa circa 200 operatori del commercio e del mondo del terziario hanno manifestato sotto la Torre pendente aderendo all'iniziativa regionale di Confcommercio e Confesercenti per chiedere di "superare le chiusure e tornare a lavorare in sicurezza". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie