In Umbria non cambia orario inizio lezioni

Assessore, possibile con Dad per metà ore previste

(ANSA) - PERUGIA, 21 OTT - Per gli studenti delle scuole superiori dell'Umbria le lezioni, sia in presenza sia a distanza, inizieranno alle 8 o secondo l'orario stabilito a inizio anno scolastico. È quanto deciso nella riunione tra la Regione, l'Ufficio scolastico regionale, le organizzazioni sindacali l'Anci, le Province e altre associazioni.
    "È il frutto dell'accordo con il ministero dell'Istruzione, mantenendo così l'organizzazione delle attività curricolari già decise dai singoli istituti", ha spiegato all'ANSA l'assessore regionale alla Scuola, Paola Agabiti. "È stato possibile mantenere l'orario stabilito - ha aggiunto -, nonostante l'ultimo Dpcm prevedesse l'ingresso alle 9, a seguito della decisione di adottare la didattica a distanza per il 50% delle ore di lezione e questo permette di non superare il 60% della capienza delle linee di trasporto che garantiscono la mobilità agli studenti della nostra regione. Nel frattempo continueremo a monitorare costantemente la situazione assieme all'Ufficio scolastico regionale e se dovessero essere necessari altri interventi migliorativi per la vita scolastica dei nostri ragazzi, saremo pronti a intervenire, incrementando ulteriormente il numero dei mezzi di trasporto pubblico locale".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie