Anche Orvieto tra le città protagoniste di 'JazzLife'

Format Uj per raccontare il patrimonio artistico e culturale

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 05 MAR - C'è anche Orvieto tra le città protagoniste di 'JazzLife, la vita con la J maiuscola', il format web, tv e social media ideato dalla Fondazione Umbria Jazz per raccontare il patrimonio artistico e culturale italiano attraverso gli occhi e le note di musicisti del panorama jazzistico nazionale.
    Il progetto è stato lanciato in occasione della presentazione di 'Italiana' il nuovo portale di promozione della cultura e della lingua italiana nel mondo del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Ciascun appuntamento della prima serie di JazzLife avrà come filo conduttore un progetto musicale e una città dell'Umbria e si svilupperà attraverso incontri con personaggi del luogo, enogastronomia, arte e storia.
    A fare da colonna sonora alla narrazione saranno la personalità e la creatività dei musicisti. Le riprese, girate a settembre del 2020, sono state realizzate in quattro luoghi storici di Umbria Jazz: oltre a Orvieto e Perugia, sedi delle versioni estiva ed invernale del festival, Gubbio e Castiglione del Lago, tappe delle prime edizioni itineranti della manifestazione negli anni '70.
    Nel secondo episodio della serie Rita Marcotulli e Dado Moroni raccontano la loro visione della suggestiva formula del duo al pianoforte, con Orvieto a fare da cornice al loro suggestivo concerto all'alba sul sagrato del Duomo.
    Il quartetto di Fabrizio Bosso, la Cosmic Renaissance di Gianluca Petrella e il trio di Gabriele Mirabassi si sono esibiti invece rispettivamente al Cassero di Porta Sant'Angelo di Perugia, al Teatro Romano di Gubbio e alla Rocca del Leone di Castiglione del Lago. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie