Umbria
  • Sereni, condizione donne sarà chiave lettura su Afghanistan

Sereni, condizione donne sarà chiave lettura su Afghanistan

"Giudicheremo dai fatti la situazione" dice la vice ministro

(ANSA) - ASSISI (PERUGIA), 07 SET - "Noi giudicheremo dai fatti la situazione in Afghanistan, da come si comporteranno i talebani ma, una delle chiavi di lettura di quello che sta succedendo, sarà la condizione delle donne": lo ha sottolineato il vice ministro degli Esteri e della cooperazione internazionale, Marina Sereni, intervenuta ad Assisiwomen20.
    "Oggi il ministro Di Maio - ha detto Sereni - si è recato in Parlamento e ha parlato di che cosa noi abbiamo potuto fare in questi 20 anni. Forse abbiamo fatto molto poco perché si è sgretolato in pochi giorni ma abbiamo fatto anche molto se pensiamo che oggi c'è l'80 per cento delle bambine in Afghanistan che va alla scuola primaria e questo significa un cambiamento straordinario, che non vogliamo perdere. Siamo responsabili di dare una risposta a quelle donne che oggi scendono in piazza per chiedere un ruolo, siamo responsabili per i giovani che hanno creduto in 20 anni di poter immaginare e costruire un Afghanistan diverso, più aperto, migliore e quindi - ha concluso Marina Sereni - continueremo a lavorare per questi valori". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie