/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Puletti chiede di 'scongiurare blocco caccia alla tortora'

Puletti chiede di 'scongiurare blocco caccia alla tortora'

L'esponente della Lega si rivolge 'formalmente' all'assessore

PERUGIA, 29 maggio 2024, 11:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ho chiesto formalmente all'assessore Morroni cosa intenda fare per scongiurare che venga bloccata la caccia alla tortora e quindi si vanifichi la prossima preapertura in Umbria": la consigliera regionale della Lega Manuela Puletti ha depositato una interrogazione in cui chiede quale sia l'intendimento dell'assessorato dopo la comunicazione inviata alle Regioni dal ministero dell'Ambiente, "a seguito dell'ennesima indicazione della Commissione europea contro la caccia, questa volta per bloccare il prelievo della tortora selvatica".
    "Per l'Umbria - ricorda Puletti in una nota - un eventuale divieto bloccherebbe di fatto la preapertura, che risulta tra le più limitate in Italia. Il calendario venatorio approvato dalle Marche in questi giorni, Regione che grazie all'assessore Lega ha trovato un accordo sulla tortora con due giornate in preapertura sulle cinque complessive e ha consentito di cacciare diverse altre specie, dimostra come la politica regionale possa contrastare le assurde limitazioni che questa Europa, con il Ppe alla guida, vuole imporre contro la caccia. Con questa interrogazione ho chiesto quali azioni concrete e di propria competenza l'Assessorato umbro intenda mettere in campo per salvare almeno la preapertura. Proprio per scongiurare il rischio che ora si presenta di fronte alle nuove riduzioni prospettate dall'Europa per il prelievo della tortora - ricorda Puletti - avevamo chiesto di integrare le specie cacciabili per quella giornata, aggiungendo, attraverso deroghe, tortora dal collare, storno e piccione, vista la sentenza del Consiglio di Stato che obbliga Ispra a concederci i dati per le piccole quantità. L'assessore adesso - conclude l'esponente della Lega - ha il compito di difendere almeno il prelievo della tortora selvatica in preapertura, per rispetto nei confronti degli oltre 25mila cacciatori umbri".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza