I Municipio, Testaccio. Museo Diffuso del Rione Testaccio

Roma - Attività didattica

Le Giornate Europee del Patrimonio quest’anno propongono come tema: “Cultura e Natura”. 
Il Museo Diffuso del Rione Testaccio racconta il patrimonio del rione, che incarna il rapporto della città antica con il suo fiume e l’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda, attraverso le infrastrutture del quartiere commerciale di età romana (porto, magazzini e depositi) e le evoluzioni del paesaggio nel corso dei secoli. 
In questa occasione si propone l’apertura con laboratori gratuiti per bambini dell’area ludico-didattica “Sottosopra. L’archeologia a piccoli passi.” e l’apertura straordinaria dell’Area archeologica del Nuovo Mercato Testaccio (visita al cantiere in allestimento) e dell’ Emporium-Porto Fluviale (visita all’area archeologica), che saranno associate all’apertura straordinaria della Porticus Aemilia (ad ingresso libero con pannelli informativi). 

SABATO 23 SETTEMBRE

Area ludico-didattica "Sottosopra. L'archeologia a piccoli passi" c/o 1 piano Nuovo Mercato Testaccio.
Ore 16 - Visita-laboratorio (6-10 anni): Si parte, navigando nel tempo lungo il Tevere!
Sul Tevere all’altezza dell’Isola Tiberina, sorse un antico mercato che fu il primo insediamento della città. Da sempre legato al destino di Roma nel corso del tempo la presenza del fiume ha influenzato la vita della nostra città.
Nel percorso proposto da Sottosopra, i piccoli visitatori conosceranno il fiume, le sue trasformazioni e chi lo popolava: uomini, barche e merci che giungevano e partivano dalla città grazie a lui.

Prenotazione obbligatoria max 15 bambini fino ad esaurimento posti: 
ss-col.museotestaccio@beniculturali.it
Indirizzo: Via Lorenzo Ghiberti 19 c/o Nuovo Mercato Testaccio

Apertura straordinaria dell'area archeologica sotto il Nuovo Mercato Testaccio 
Ore 17.30 - Visita Guidata
Dopo anni di scavi e restauri è finalmente possibile visitare il sito archeologico del Nuovo Mercato Testaccio, su prenotazione e attraverso eventi di apertura straordinari. Il sito, conservato e musealizzato sotto il piano terreno del Nuovo Mercato di Testaccio, svela al visitatore l'immagine dei depositi e dei magazzini dell'antico quartiere commerciale della città attraverso la conservazione delle strutture utilizzate per stoccare le anfore che giungevano dal vicino porto fluviale. Il percorso permette di visitare parte del cantiere di scavo in corso di allestimento.

Prenotazione obbligatoria max 25 persone fino ad esaurimento posti:
ss-col.museotestaccio@beniculturali.it
Indirizzo: Via Lorenzo Ghiberti 19 c/o Nuovo Mercato Testaccio

DOMENICA 24 SETTEMBRE

Apertura straordinaria dell’Emporium-Porto fluviale 
Ore 10.30 Visita guidata 
Ore 11.30 Visita guidata 
Seminascosto alla vista della città dai muraglioni del lungotevere e dai frondosi platani, l’antico porto fluviale di Testaccio si snoda per circa 150 m lungo la riva sinistra del Tevere. Edificato nel I secolo d.C., ebbe un momento di grande ristrutturazione e slancio commerciale con l’imperatore Traiano. Il porto è caratterizzato da una lunga banchina pavimentata in lastre di travertino, da cui si accede a due file di magazzini che si affacciano su un corridoio criptoportico. Ad un piano superiore si trovavano gli uffici. Qui arrivavano le merci provenienti da tutto il Mediterraneo che, sbarcate nei porti di Ostia e Porto, erano pronte per essere distribuite negli horrea di tutta la città.

Visite guidate: max 25 persone
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: sscol.museotestaccio@beniculturali.it
Indirizzo: lungotevere Testaccio fronte civico 11


via Nicola Zabaglia s.n.c, ., Roma

+39.064802021

http://www.isromantique.it/schede/rione-testaccio_3127/

sscol.museotestaccio@beniculturali.it