Lite con feriti a Lanciano, Carabinieri arrestano 4 persone

E' successo nella zona industriale. Due giovani in ospedale

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 19 APR - Quattro uomini sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Lanciano (Chieti), insieme ai colleghi della Compagnia di Ortona (Chieti) e del Nucleo Investigativo di Chieti, con le accuse di tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi, in concorso. Secondo quanto ricostruito dai militari, ieri sera, nella zona industriale di Lanciano, quattro cittadini albanesi hanno atteso l'arrivo di altrettanti connazionali per discutere di un diverbio scaturito in precedenza, pare per futili motivi.
    Nel corso dell'incontro la situazione è degenerata e uno dei quattro albanesi avrebbe estratto una pistola colpendo alle spalle uno dei connazionali; un altro sarebbe stato colpito alla testa con un bastone. I quattro poi sono fuggiti. Tre di loro sono stati bloccati poco dopo a Fossacesia (Chieti), il quarto è stato rintracciato ad Altino (Chieti).
    Come disposto dall'Autorità Giudiziaria di Lanciano, i quattro saranno trasferiti nelle Case circondariali individuate dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria.
    Riguardo ai feriti, l'uomo raggiunto dal colpo di una calibro 38, un 29enne, è in prognosi riservata all'ospedale di Pescara; un 23enne è ricoverato all'ospedale di Lanciano per ferite lacero contuse alla testa, le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie