Abruzzo

Carcere Teramo, inaugurati nuovi laboratori cucina e sala

Sono dedicati ai detenuti studenti

(ANSA) - TERAMO, 09 GIU - Nel carcere teramano di Castrogno inaugurati i nuovi laboratori di cucina e sala della sede distaccata dell'istituto alberghiero Di Poppa-Rozzi (la prima scuola a sbarcare in carcere in Abruzzo, nel 2014 ) riservati agli studenti detenuti. Dopo un lungo iter burocratico e difficoltà correlate alla pandemia da covid-19, che hanno visto un assiduo impegno della dirigente scolastica Caterina Provvisierio e del direttore del carcere Stefano Liberatore, i nuovi locali sono dunque pronti ad accogliere gli studenti e la prima sessione degli esami di qualifica professionale.
    "L'amministrazione penitenziaria - ha sottolineato il direttore - ha investito in questo progetto in quanto confida nella ricaduta positiva che l'istruzione e la formazione professionale hanno nella vita dei detenuti e sulle prospettive occupazionali, pertanto sono state avviate le opere di ristrutturazione dei locali e acquistate parte delle attrezzature ricercando l'aiuto dell'istituzione scolastica e del privato sociale per completare i lavori entro l'anno".
    "Grazie al contributo di privati che hanno rimodernato l'impianto elettrico e idrico e alla donazione di una cucina completa di elettrodomestici ad opera della ditta di Notaresco Cubodesign - ha detto la dirigente Provvisiero - siamo riusciti a realizzare un laboratorio interamente dedicato agli studenti detenuti. Siamo passati nell'arco di un decennio a riconoscere, a pieno titolo, l'autonomia funzionale di questa sede distaccata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie