Abruzzo

Valle Castellana, danni installazione contro violenza donne

Sindaco D'Angelo presenta denuncia contro ignoti

(ANSA) - VALLE CASTELLANA, 09 GIU - Atto vandalico a Valle Castellana, dove è stata danneggiata l'installazione voluta dagli studenti per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.
    "Questa mattina la comunità di Valle Castellana si è svegliata con un'amara sorpresa - ha raccontato il sindaco Camillo D'Angelo - qualcuno ha deciso di sfregiare l'istallazione che i ragazzi dell'istituto comprensivo 'Rita Levi Montalcini' avevano realizzato per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Non sono passate nemmeno 24 ore dalla cerimonia di ieri, nella quale è stata svelata la nuova panchina rossa in piazza D'Annunzio, che la struttura posizionata accanto alla panchina è stata vandalizzata senza alcun motivo".
    Il sindaco ha annunciato di aver già sporto denuncia ai carabinieri. "Resta il rammarico, lo stupore e l'amarezza per un gesto vigliacco e senza senso contro una immagine così significativa, fortemente voluta e realizzata dai nostri ragazzi per rafforza l'immagine della campagna contro la violenza sulle donne - conclude D'Angelo - auspichiamo che si riesca a fare chiarezza su quanto accaduto, ma la comunità di Valle Castellana non si da per vinta e siamo pronti a ripristinare l'istallazione per dare un segnale forte a quanti pensano di poter distruggere il lavoro degli altri". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie