Abruzzo
  • Torna 'Artinvita Festival', IV edizione da 25 giugno a 11 luglio

Torna 'Artinvita Festival', IV edizione da 25 giugno a 11 luglio

Eventi a Ortona, Orsogna,Crecchio,Guardiagrele e Pennapiedimonte

(ANSA) - PESCARA, 22 GIU - Presentata a Pescara la IV edizione di 'Artinvita - Festival Internazionale degli Abruzzi', in programma dal 25 giugno all'11 luglio fra Ortona, Orsogna, Crecchio, Guardiagrele e da quest'anno anche Pennapiedimonte (Chieti), un'edizione dove l'arte diventa "lo sguardo per rinascere con una nuova coscienza". "Ripartiamo con alcune novità come quella delle residenze - ha spiegato il direttore artistico Marco Cicolini - visto che abbiamo una nuova struttura e questo dimostra che si stanno aprendo nuove prospettive per le residenze rurali, portando artisti di tutta Europa nei piccoli borghi. Quest'anno abbiamo la novità di Pennapiedimonte che ospiterà un evento per bambini dedicato alla raccolta delle erbe, a Orsogna ospiteremo una compagnia parigina di 8 elementi.
    A Crecchio avremo due allestimenti nell'Auditorium e poi una lunga residenza, che finirà nel 2023, per un progetto sui terremoti fra Italia e Giappone con Simon Rouby. E ancora installazioni fotografiche per bambini nelle strade, a Guardiagrele, la Rassegna di Cinema sotto le stelle 'Sguardi Italiani' e il Premio del Cortometraggio balcanico".
    L'altro direttore artistico, Amahì Camilla Saraceni, ha sottolineato che "Artinvita si sta concretizzando come progetto mirato ad accogliere e presentare le nuove forme d'arte. I giovani artisti europei trascorrono un periodo in Abruzzo per lavorare beneficiando del clima e dell'accoglienza di questa regione". Fabrizio Montepara, presidente della Prima Commissione Consiliare Bilancio in Consiglio regionale d'Abruzzo, già sindaco di Orsogna, ha portato i saluti del Consiglio: "Con Artinvita si dimostra come sia possibile fare arte e spettacolo in modo originale. Ringrazio gli organizzatori,. l'evento vuole essere un omaggio alla nostra regione e alle sue tradizioni.
    Ringrazio i sindaci di Ortona, Crecchio, Orsogna, Guardiagrele e Pennapiedimonte per aver accolto con entusiasmo questo progetto che, da rappresentante delle istituzioni, non posso che sottolineare perché è importante ripartire attraverso la cultura".
    Alla conferenza stampa sono intervenuti i sindaci di Orsogna, Guardiagrele e Pennapiedimonte, Ernesto Salerni, Donatello Di Prinzio e Levino Di Placido. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie