Gentiloni, per transizione condividere, tutelare, accelerare

"Decisioni globali, protezione dei deboli, più rinnovabili"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Alle difficoltà della transizione ecologica "si reagisce non rallentando, ma condividendo le decisioni a livello globale, proteggendo le fasce più vulnerabilie e accelerando sulle rinnovabili". Lo ha detto stamani il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, intervenendo con un videomessaggio alla presentazione a Roma del rapporto Greenitaly.
    "Le misure vanno condivise a livello globale, non solo europeo - ha spiegato Gentiloni -, come ad esempio il prezzo della CO2. Nessuno deve essere lasciato indietro, deve essere protetto chi ha difficoltà a cambiare l'auto o il riscaldamento.
    E poi bisogna accelerare ancora sull'installazione di fonti rinnovabili". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA