Natale sostenibile Legambiente,ecco doni che aiutano Pianeta

Da campagna per salvaguardia api a soccorso 'giganti bianchi'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 DIC - Con il Natale in arrivo Legambiente propone una serie di "pensieri che fanno bene non solo a chi li riceve, ma anche al Pianeta e a quanti si spendono per la sua salvaguardia. Dai piccoli grandi gesti solidali al riciclo creativo fino a una tavola zero sprechi, l'associazione ha inoltre raccolto una serie di consigli utili per vivere le festività in chiave totalmente green".
    Ecco alcuni suggerimenti: - "Salva la Regina!". Salvare le api dal rischio estinzione è tra le missioni che vedono in prima linea Legambiente con la sua campagna "Save The Queen": crisi climatica, inquinamento e pesticidi minacciano infatti questi insetti impollinatori, fondamentali per il mantenimento della biodiversità e per la nostra stessa sopravvivenza. Basti pensare che negli ultimi dieci anni nel mondo sono scomparsi 10 milioni di alveari, 200 mila soltanto in Italia. Salvare l'Ape Regina e donare una casa ad altre migliaia di api non è mai stato così semplice: con un piccolo contributo mensile questo Natale sarà infatti possibile aiutare apicoltrici e apicoltori impegnati nella tutela di questi preziosi insetti. Donazioni di diversa entità contribuiranno alla piantumazione dei fiori preferiti dagli impollinatori, ai controlli mensili negli alveari, all'acquisto di prodotti 100% naturali per garantire la salute delle api. Tra le mission principali di "Save The Queen", c'è poi la donazione di arnie tecnologiche ad apicoltori certificati biologici, in collaborazione con la start-up Beeing: un contributo di 300 euro permetterà l'installazione di un'arnia smart che sarà possibile visitare o monitorare a distanza in tempo reale, grazie a un'apposita app. Ciascun donatore riceverà quindi un ringraziamento personalizzato via mail e un e-book sulle api da potere condividere con i propri cari.
    - In soccorso dei giganti bianchi. A causa del riscaldamento globale, i ghiacciai delle Alpi e degli Appennini sono sempre più piccoli. Fra qualche anno non esisteranno più. Ma la crisi climatica può ancora essere fermata: attraverso una piccola donazione oggi, per salvare il Pianeta di domani. Basta un piccolo contributo mensile a sostegno della campagna "Carovana dei Ghiacciai" che monitora lo stato di salute dei ghiacciai alpini, proponendo soluzioni concrete a istituzioni e Governo.
    Ghiacciai, ma non solo. Perché contribuendo alla raccolta fondi per fermare la crisi climatica, è possibile sostenere anche l'Osservatorio sull'impatto dei mutamenti climatici di Legambiente e le periodiche attività di piantumazione di nuovi alberi in tutta Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA