Tassa rifiuti aumenta a 312 euro nel 2021, Campania al top

Cittadinanzattiva, la più bassa in Veneto. Aumenti in 12 regioni

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 26 NOV - È di 312 euro la tassa per i rifiuti pagata in media nel 2021 da una famiglia in Italia, con un aumento dell'1,5% rispetto all'anno precedente. La regione con la spesa più elevata resta la Campania (416 euro, -0,6% rispetto al 2020) mentre quella con la spesa media più bassa è il Veneto (232 euro), dove si registra anche una diminuzione del 4% circa rispetto all'anno precedente. È il quadro che emerge dalla annuale rilevazione dell'Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, secondo cui a livello territoriale si registrano aumenti in dodici regioni: incremento a due cifre in Liguria (+10,3%), segue la Basilicata con +8,1%, il Molise con +6,1% e la Calabria con +5,9%; tariffe in diminuzione in sei: in Sardegna si registra un -5% e in Veneto un -3,8%. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA