Stellantis: Bardi a Draghi, preservare centralità Melfi

Lettera al premier e ai ministri Carfagna e Giorgetti

(ANSA) - POTENZA, 20 APR - "Dopo i primi entusiasmi seguiti alla nascita di Stellantis e alle rassicurazioni fornite dal management del nuovo soggetto prodotto dalla fusione Fca-Peugeot, è cresciuto il timore che alcune prime ricadute sullo stabilimento di Melfi (Potenza) possano rappresentare il preludio di un più complessivo ridimensionamento delle attività produttive con le inevitabili ricadute sull'intera filiera di fornitura. Risulta quanto mai necessario, in un momento come questo, preservare e rilanciare la centralità di Melfi all'interno del nuovo piano industriale". Lo ha scritto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in una lettera indirizzata oggi al presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, alla ministra per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, ed al ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, "per sollecitare l'impegno del Governo a sostegno dell'industria automobilistica in Italia e nel Sud". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie