Bioplastiche, accordo Assobioplastiche e Federdistribuzione

Per informare il pubblico sulla materia

Redazione ANSA ROMA

Diffondere la cultura dell'economia circolare, privilegiando l'utilizzo di materiali riciclabili e compostabili come le bioplastiche, agendo sia sui processi aziendali sia sui comportamenti dei consumatori e contribuendo così alla crescita della raccolta differenziata. Questo l'obiettivo del protocollo di intesa siglato da Assobioplastiche e Federdistribuzione, che mira a un coinvolgimento attivo del cittadino-consumatore, rendendolo parte integrante nella transizione verso modelli di sostenibilità.

La sensibilità sui temi dello sviluppo sostenibile è in costante crescita e si evidenzia sempre più (come emerge da un recente studio Ipsos e dall'Osservatorio Federdistribuzione PwC) la tendenza dei consumatori a premiare le aziende in grado di adottare azioni sostenibili.

L'accordo, in linea con la direttiva europea sulla plastica monouso (SUP - Single Use Plastic), prevede di avviare attività di comunicazione che informino sulle proprietà di biodegrabilità, compostabilità e rinnovabilità delle bioplastiche, nonché sulla loro riconoscibilità, sicurezza e rispetto di standard internazionali, indirizzando al contempo nella corretta gestione del fine vita delle materie e dei prodotti compostabili.

L'intesa prevede il coinvolgimento del Consorzio Compostatori Italiani (CIC), con il quale si intende condividere l'impegno di guidare i cittadini alla corretta raccolta differenziata della frazione umida e garantire una sempre più elevata qualità dei materiali avviati a trattamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA