Mazzoncini, ridisegnare mobilità,decisiva la prossima decade

Ad A2a presenta libro 'Inversione a E', sfida per decarbonizzare

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 27 SET - "La decade che ci aspetta sarà decisiva; dobbiamo concentrare le nostre forze su tre differenti livelli di azione: decisioni della politica, scelte individuali e orientamento del business". Così Renato Mazzoncini, ordinario del Politecnico di Milano e amministratore delegato di A2a, alla presentazione del suo libro 'Inversione a E' (edito da Egea); un testo - come viene spiegato - che "ridisegna la mappa della mobilità sostenibile" dal momento che proprio la mobilità viene intesa come 'idea chiave' e ritenuta "una delle principali e più difficili sfide per la decarbonizzazione degli anni a venire per i governi e per i cittadini di tutto il mondo. Un'inversione di tendenza radicale e globale, una rivoluzione delle politiche dei singoli Paesi e delle abitudini del quotidiano di tutti noi, accompagnate da straordinarie innovazioni tecnologiche come la mobilità elettrica, la guida autonoma e la MaaS (Mobility as a Service)".

Nel volume vengono analizzati i limiti attuali del settore e vengono avanzate proposte tecnologiche e scenari legate alla possibilità di decarbonizzare i trasporti senza impatti rilevanti sul tessuto socio-economico. E' necessario - osserva Mazzoncini - "immaginare un futuro per i nostri figli che non esisterà senza una decisa spinta alla decarbonizzazione; un futuro cui anche il settore della mobilità può e deve contribuire"; A2A, è "una delle aziende protagoniste della transizione ecologica". Poi Mazzoncini fa presente che "ettrificazione dei consumi, sviluppo delle rinnovabili e delle reti, economia circolare e tutela dell'ambiente sono temi collegati alla mobilità sostenibile e obiettivi di business per il Gruppo, cui dedichiamo importanti investimenti". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA