Treni:Piuri, progetto H2Iseo traina transizione ecologica

Nel 2024 in servizio i primi treni nela Hydrogen Valley italiana

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 29 SET - "Il progetto H2Iseo di Trenord e Gruppo FNM, che prevede già nel 2024 l'ingresso in servizio dei primi treni a idrogeno sui 100km non elettrificati della linea Brescia-Iseo-Edolo, farà della mobilità il traino del processo di transizione energetica ed ecologica dando vita a una filiera dell'idrogeno in questa che diventerà la prima Hydrogen Valley italiana". È quanto affermato da Marco Piuri, amministratore delegato di Trenord e direttore generale di FNM, al convegno "La rivoluzione ecologica nel trasporto ferroviario" organizzato nell'ambito di Expo Ferroviaria 2021.

"Prima del PNRR, prima del boom di progetti relativi all'idrogeno, abbiamo investito 160 milioni di euro per 14 nuovi treni - dice parlando della Valcamonica - i primi 6 in arrivo già dal 2023 per le prove e in servizio dal 2024, poi altri 8.

Il treno farà da traino per lo sviluppo di una vera e propria filiera dell'idrogeno, che si estenderà al resto della mobilità e a tutto il territorio". L'orizzonte ultimo è il 2025, "perché vogliamo che tutto sia compiuto per le Olimpiadi programmate per l'anno seguente". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA