Scuola: a Napoli No Dad sfilano in bici per protesta

Presidio in piazza Garibaldi, animazione per i bambini.

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 27 MAR - Un centinaio di genitori "No Dad", ha sfilato in bicicletta a Napoli da piazza del Gesù a Piazza Garibaldi, dove si è svolto un presidio con animazione e giochi per i bambini. E' la nuova forma di protesta contro la chiusura generalizzata della scuola in presenza in Campania. Diversi genitori si sono portati sulla bici i figli, altri hanno collocato sul portapacchi cartelli : "Cercasi scuola aperta" , e "37 giorni di apertura", che si riferisce alla didattica in presenza che si è svolta in Campania.
    In piazza Garibaldi, nella piccola arena realizzata su uno dei lati , un gruppo di mamme ha organizzato l' animazione per i bambini con l' aiuto di alcuni amplificatori che diffondevano musica. Tra i manifestanti anche le showgirl Veronica Maya e Maria Mazza.
    "Chiediamo al presidente della Regione Campania, De Luca, la riapertura delle scuole, ma non solo - dice Raffaele Romano, 50 anni, videomaker, uno degli organizzatori della cicloprotesta - occorre un cambio di paradigma, cioè gli interventi in materia di Sanità, Scuola e Trasporti che erano stati promessi, ma non ci sono stati".
    L' annuncio del premier Draghi di riapertura fino alla prima media della scuola, anche nelle zone rosse, è un passo avanti ? "Riduce il danno, certo,. Non si può togliere ad un bambino di cinque anni la socializzazione con i coetanei. Ma la Campania ha fatto peggio delle altre regioni. Qui ci troviamo di fronte a provvedimenti ottusi, come la chiusura dei parchi, dove il distanziamento è possibile, quando anche l' Oms raccomanda la presenza in spazi verdi aperti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA