Volvo Recharge Highways, si ricarica nelle zone strategiche

Punti di ricarica saranno aperti a tutti e si parte da Milano

Redazione ANSA MILANO

Si chiama Volvo Recharge Highways, il programma della casa svedese pensato per rendere più facile la ricarica delle auto elettriche. L'annuncio, inserito nella strategia generale che porterà Volvo a produrre, nel 2030, solo auto elettriche, è stato dato nel corso di un incontro al Volvo Studio di Milano, città che sarà ancora tra le protagoniste sul fronte della mobilità elettrica. "Milano è pronta ad accogliere la prima stazione cittadina di fast charge di Volvo - ha commentato Giuseppe Sala, Sindaco di Milano - che sarà installata a Porta Nuova, uno tra i suoi quartieri più all'avanguardia. Lo consideriamo il primo passo di una consistente trasformazione infrastrutturale che porterà, nel giro di qualche anno, a dotare la città di un numero significativo di stazioni di ricarica. Siamo sulla buona strada.

Le auto totalmente elettriche e i modelli ibridi piacciono sempre di più ai milanesi e molte case automobilistiche che hanno investito sulla mobilità sostenibile. A Milano ci crediamo e lavoriamo affinché gradualmente si possa realizzare il ricambio del parco auto privato verso motorizzazioni green. Così stiamo facendo con gli autobus del trasporto pubblico locale che entro il 2030 saranno tutti elettrici". L'iniziativa, realizzata in collaborazione con i concessionari italiani di Volvo, prevederà l'installazione di oltre 30 stazioni di ricarica veloce da 175 kW presso altrettante concessionarie Volvo e in prossimità di altrettante uscite della principali autostrade italiane. I punti di ricarica saranno facilmente accessibili e, sebbene marchiati Volvo, saranno aperti a tutti gli utenti di veicoli elettrificati o elettrici di tutti i brand. Saranno più di 15 gli assi autostradali nelle vicinanze dei quali si potrà beneficiare della presenza delle colonnine di ricarica del progetto Volvo Recharge Highways e la dislocazione dei punti di ricarica porta alla copertura dell'intero territorio nazionale, aumentando di fatto le possibilità di spostamenti a lungo raggio con un'auto elettrica. La stazione di ricarica veloce di Porta Nuova, a Milano, è un'iniziativa resa possibile dalla cooperazione avviata da anni con COIMA. La stazione di ricarica sarà, anche visivamente, un esempio avanzato di arredo urbano sostenibile e costituisce il primo passo di un progetto più ampio che prevede l'installazione di oltre 50 punti di ricarica da 22 kW a marchio Volvo nei parcheggi e nei garage residenziali. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie