DS e il Golf, un sodalizio all'insegna dell'artigianalità

Partnership con la federazione italiana dello sport green

Redazione ANSA Roma

 Una partnership appena iniziata e che sta già consentendo a DS di diffondere i valori del brand a livello internazionale. Tutto grazie all'ausilio della Federazione Italiana Golf con la quale il marchio parigino condivide principi di valori e di stile. Si rende così quasi naturale la sovrapposizione tra lo sport green per definizione e il brand che pone il proprio 'savoir faire' al servizio di ogni modello in gamma.
    Un'esperienza che viene vissuta attraverso il parallelo con cui il 'Club Fitter' Emanuele Rodenghi realizza ferri in grado di soddisfare l'uso individuale. Una prerogativa, quella del 'fatto su misura', che DS Automobiles ben conosce ed esprime grazie alla spiccata capacità di personalizzazione. Entrambe sono capacità artigianali. Il colore verde del green è un ulteriore punto di contatto dei modelli E-Tense, con cui DS Automobiles da tempo dimostra una evidente propensione alla sostenibilità ambientale.
    I suv DS 3 Crossback E-Tense, 100% elettrico, e l'ibrido plug-in DS 7 Crossback E-Tense sono oggi affiancati dalla berlina DS 9 E-Tense: una ibrida plug-in in grado produrre zero rumore e vibrazioni, con cui favorire la concentrazione sui campi da golf della Penisola. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie