DS 3 Crossback, viaggiare sicuri col sistema Drive Assist

Guida autonoma di terzo livello per un totale comfort a bordo

Redazione ANSA ROMA

Dal suo lancio, le soluzioni tecnologiche di cui il suv DS 3 Crossback è fornito sono diventate un punto di riferimento nella categoria. Tra le soluzioni di avanguardia, anche la guida semi-autonoma proietta questo esclusivo suv compatto nell'olimpo dei modelli più tecnologici del segmento. Sono poche le vetture, disponibili sul mercato, in grado di proporre la guida autonoma di terzo livello, quella dell'automazione condizionata con cui il conducente può non osservare in maniera costante quanto accade in strada, delegando la guida alla vettura.

In maniera autonoma, anche per lunghi tratti, come ad esempio in autostrada, il sistema DS Drive Assist di terzo livello gestisce autonomamente la guida di DS 3 Crossback. Il conducente non può comunque mai lasciare il volante, se non per pochi secondi, a seguito dei quali il sistema invita a riprendere la guida e disattiva i sistemi di assistenza, per scongiurare eventuali pericoli dovuti a distrazione di chi si trova a bordo. Il concetto di guida autonoma, su questa vettura, viene declinato in 3 distinti livelli, che hanno il compito di soddisfare differenti gradi di autonomia. Le basi comuni del sistema sono i sensori di parcheggio anteriori, frenata automatica di emergenza (attiva fino a 140 km/h) e sorveglianza dell'angolo morto: questi elementi sono presenti in tutti i tre livelli di DS Drive Assist.

Il secondo livello aggiunge l'assistenza attiva per il mantenimento dell'auto al centro della carreggiata e il controllo adattivo della velocità di crociera. Solo il terzo livello conferisce invece autonomia al sistema di sorveglianza dell'angolo morto, in grado di intervenire sul volante in caso di pericolo. Inoltre, si rende disponibile il riconoscimento esteso della segnaletica stradale, ben più efficace delle indicazioni inserite nel sistema di navigazione, su cui incidono cambiamenti recenti come la presenza di lavori in corso, con relativa riduzione dei limiti di velocità. Il listino di 1.550 euro per il terzo livello opzionale di DS Drive Assist rivela l'estensione delle tecnologie in uso: sensori, telecamere, Lidar e radar hanno il compito di vigilare sul comportamento della vettura in strada, fornendo in maniera autonoma l'assistenza necessaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie