Ford, auto 'connesse' per proteggere dai furti

Tecnologia per recuperare più facilmente i veicoli rubati

Redazione ANSA MILANO

Grazie al servizio di Assistenza Connessa, Ford aiuta il recupero dei veicoli rubati. La casa automobilistica ha infatti annunciato l'introduzione del servizio specifico in caso di furto per il recupero dei mezzi, completamente integrato e progettato per aiutare a prevenire o ridurre le conseguenze del furto. Gestita tramite l'app FordPass, l'Assistenza connessa in caso di furto invia un avviso allo smartphone del proprietario nel momento in cui viene rilevato un tentativo di furto. L'app guida l'utente attraverso il processo di segnalazione dell'accaduto alla Polizia e fornisce supporto su chiamata 24 ore su 24, compresa la localizzazione del veicolo.
    L'Assistenza connessa in caso di furto si basa sulla funzionalità di SecuriAlert e invia un avviso allo smartphone dell'utente utilizzando il FordPass Connect. "Nessuno vuole pensare alle conseguenze che può provocare il furto del proprio veicolo - ha affermato Charles Nolan, Manager of Retail Connectivity Solutions di Ford Enterprise Connectivity - e il servizio di Assistenza connessa in caso di furto fornisce un livello elevato di rilevamento di un tentativo di furto, il supporto su chiamata per aiutare la polizia a rintracciare e localizzare il veicolo, aumentando la probabilità di recupero e supportando i nostri clienti qualora dovesse accadere il peggio".
    Tra il 2009 e il 2018, più di 500 mila veicoli, ogni anno, sono stati rubati in tutta l'Unione Europea. Nello stesso periodo, nel Regno Unito, la maggior parte dei veicoli rubati non è mai stata recuperata. Inizialmente disponibile per la nuova Mustang Mach-E GT per poi essere estesa in seguito ad altri veicoli della gamma Ford, l'Assistenza connessa in caso di furto fa parte del pacchetto di abbonamento Ford Secure1, che verrà fornito gratuitamente per un periodo di prova sui veicoli compatibili. Il servizio, disponibile da quest'anno nel Regno Unito e in Irlanda, verrà esteso ad altri Paesi europei nel corso del 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie