Mini Remastered Oselli Edition, la versione di DBA

Costruttore ha terminato la produzione di 60 esemplari

Redazione ANSA MILANO

Sessanta esemplari esclusivi e costruiti su ordinazione, per la Mini Remastered Oselli Edition firmata DBA. Vero e proprio omaggio alla vettura iconica degli anni Sessanta, quella realizzata da David Brown Automotive è una riproduzione fedele alla storia ma con una spinta moderna al propulsore.
    L'azienda britannica ha infatti completato l'assemblaggio delle prime unità della sua Mini Oselli Edition, anticipata già due anni fa e che è uscita dalla produzione, rigorosamente artigianale, nelle versioni a due o quattro posti. La potenza è fornita da una versione aggiornata del motore A-Series da 1420 cc, con due carburatori e che arriva a sviluppare 125 CV a 6200 giri/minuto, con 153 Nm di coppia a 4.500 giri al minuto. Il propulsore è collegato ad un cambio manuale a cinque velocità, che permette all'auto d raggiungere i 100 km/h in 7,8 secondi.
    In alternativa, DBA offe anche un cambio automatico a quattro marce.
    Sul fronte tecnologico, la Mini Remastered Oselli Edition dispone anche di freni ad alte prestazioni AP Racing, sospensioni di tipo sportivo Bilstein e un sistema di scarico altrettanto sportivo. L'esterno può essere dipinto a mano in diverse finiture, come il grigio carbonio e l'Old English White, oppure Competition Red, Royal Blue o Heritage Green. Sulla griglia spicca il numero 60', le luci sono LED e complete di faretti ausiliari, mentre nell'abitacolo regna la pelle e le rifiniture in alcantara. In Inghilterra, il prezzo di partenza della 'nuova' Mini secondo DBA è di 98 mila sterline.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie