Biotech week,le biotecnologie alla portata di tutti

Fino al 3 ottobre caffè scientifici e laboratori in tutta Italia

Leonardo de Cosmo

Prende il via la Biotech week: sette giorni di eventi in tutta Europa con conferenze, caffè scientifici e laboratori didattici per conoscere da vicino la straordinaria rivoluzione biotecnologica. Solo in Italia sono un centinaio gli appuntamenti in calendario dal 27 settembre al 3 ottobre per un pubblico di ogni età.

A organizzare la Biotech week per l'Italia è l'Assobiotec, l'associazione che riunisce le aziende biotecnologiche italiane. "L'obiettivo di tutte le iniziative è raccontare, per una volta anche ai non addetti ai lavori, il valore delle biotecnologie, facendo conoscere le loro innumerevoli applicazioni e il loro straordinario potenziale nel rispondere alle urgenti sfide di salute, di sviluppo sostenibile, di ripresa economica del Paese e del Mondo intero", osserva il presidente di Assobiotec, Riccardo Palmisano. "Mai come quest'anno - aggiunge - siamo orgogliosi di presentare la Biotech week. Le Biotecnologie ci stanno portando fuori dalla pandemia e appaiono sempre più fondamentali sia nel settore della salute che per lo sviluppo di un pianeta davvero sostenibile".

Terapie geniche, batteri sintetici, vaccini di nuova generazione e medicina personalizzata sono solo alcune delle frontiere della medicina aperte in questi ultimi decenni grazie alle biotecnologie, che costituiscono una delle più grandi rivoluzioni scientifiche e tecnologiche della storia umana. A spalancarne le porte era stata nel 1953 la scoperta della struttura a doppia elica del Dna, grazie al lavoro di Rosalind Franklin, James Watson e Francis Crick. Quella scoperta ha aperto un nuovo mondo di conoscenze che ha portato ad applicazione su geni, virus, batteri e proteine in ogni ambito: dalla medicina all'agricoltura, fino all'energia e all'industria.

Proprio in occasione dei 60 anni da quella fondamentale scoperta nacque in Canada la prima Biotech week, una manifestazione pensata per ricordare quel traguardo e raccontare a tutti, grandi e bambini, i clamorosi avanzamenti scientifici registrati in pochi decenni.

La Biotech week è ora un evento internazionale su 4 continenti e un centinaio di iniziative anche in Italia: da Caltagirone, in Sicilia, fino a Trento, sono decine gli eventi in programma per ogni tipo di pubblico. Per i bambini delle scuole primarie, ad esempio, è prevista una visita virtuale in una biobanca, mentre per gli addetti ai lavori è stata organizzata con una 5 giorni di incontri e dibattiti sulle Scienze della Vita nell'era post Covid-19.

Numerosi anche i ricercatori impegnati in questa manifestazione di divulgazione, come il genetista Giuseppe Novelli dell'Università di Tor Vergata, il presidente della Fondazione Human Technopole Marco Simoni, il direttore scientifico dell'Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) Giorgio Metta, e la fisica Anna Grassellino, che dirige il Centro Sqms (Superconducting Quantum Materials and Systems) del Fermilab. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA