Record per Arianespace, ha lanciato oltre 1.000 satelliti

Raggiunto con il volo Soyuz St35 per OneWeb

Redazione ANSA

Record per Arianespace: la società che gestisce i lanci dalla base europea di Kourou (Guyana francese) ha superato il traguardo di mille satelitti portati in orbita dall'inizio delle sue operazioni. Un risultato raggiunto dopo il lancio della Soyuz ST35, alle 20.00 italiane di martedì 14 settembre, che ha portato in orbita 34 satelliti OneWeb. Si tratta del nono lancio riuscito e del sesto con la Soyuz operato da Arianespace dall'inizio dell'anno. Dopo questo decimo lancio per OneWeb, sono 322 i satelliti per la costellazione della connettività globale schierati da Arianespace.

Come rileva l'azienda in una nota, la missione è durata tre ore e 45 minuti. I 34 satelliti sono stati separati attraverso nove sequenze di separazione, ad un'altitudine di 450 chilometri. "Oggi stiamo vivendo un grande momento mentre superiamo il traguardo di mille satelliti lanciati nello spazio, mentre il nostro cliente OneWeb sta assumendo un nuovo ritmo con più di 300 satelliti in orbita", ha affermato Stephane Israel, amministratore delegato di Arianespace.

"Questo lancio mostra la recente accelerazione delle operazioni spaziali: un quarto dei 1000 satelliti lanciati da Arianespace è stato messo in orbita negli ultimi 20 mesi. Come leader nel settore spaziale, questo risultato ci impone di abbracciare la nostra responsabilità di promuovere operazioni spaziali sostenibili, comunque", ha aggiunto.

Arianespace effettuerà altri nove lanci Soyuz per OneWeb nel 2021 e 2022, che consentiranno a OneWeb di completare il dispiegamento della sua intera costellazione globale (650 satelliti) in orbita terrestre bassa entro la fine del 2022. La missione di OneWeb è creare una piattaforma di connettività ad alta velocità globale attraverso una costellazione satellitare di nuova generazione in orbita terrestre bassa ad un'ampia gamma di settori di clienti, tra cui l'aviazione, la navigazione, le imprese e il governo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA