Perdonanza Celestiniana, torna Cocciante, arriva Renato Zero

La 727/a edizione dal 23 all'Aquila, concerti trasmessi da Rai

Redazione ANSA L'AQUILA

(ANSA) - L'AQUILA, 11 AGO - Con il ritorno all'Aquila di Riccardo Cocciante e, guest star, Renato Zero, la 727/a edizione della Perdonanza Celestiniana potrà contare sulla mediapartnership Rai, con Rai Cultura e Rai Radio. Il programma, dal 23 al 30 agosto, è stato presentato all'Auditorium del Parco dal sindaco Pierluigi Biondi e dal direttore artistico Leonardo De Amicis, con i componenti del Comitato Perdonanza. In apertura il ricordo di Giovanna Di Matteo, curatrice del Corteo Storico, venuta a mancare nell'aprile scorso. La Perdonanza "avrà il claim 'ogni volta rinasce L'Aquila' - ha detto Biondi - Un programma costruito per L'Aquila con artisti importantissimi e riconoscimento della Rai del valore dell'evento". Quest'anno il tema è la formazione. Le figure principali del corteo sono tre persone legate al mondo dell'istruzione. L'evento della prima serata, con l'accensione del braciere con il fuoco del Perdono, il 23 agosto, ideato da De Amicis e scritto con Paolo Logli, ha per titolo "Un canto per la rinascita, di viaggio di cuore". A presentare sarà Lorena Bianchetti. "Una Perdonanza super evoluta - ha detto De Amicis - Ho intitolato l'apertura 'di viaggi e di cuore', la strada è la metafora della vita e L'Aquila è abituata a rinascere". Sul palco Roby Facchinetti, Irene Grandi, Michele Zarrillo, Simone Cristicchi e Orietta Berti, accompagnati dall'orchestra del conservatorio dell'Aquila "Casella" e dalla Schola Cantorum San Sisto, dalla Corale L'Aquila e dal coro del Conservatorio. Il 24 agosto Galà della danza presentato da Lorella Cuccarini. Il 25 agosto Gigi D'Alessio, Arisa e Clementino, il 26 agosto Max Pezzali, il 27 Franco 126. Nei giorni 28 e 29 agosto in programma la cerimonia religiosa con apertura della Porta Santa. Il gran finale del programma culturale è previsto il 30 agosto con lo spettacolo "L'Aquila ritorna: l'abbraccio alla musica e alla cultura" con Fabrizio Moro, Ermal Meta, Dulce Pontes, Monica Guerritore, Stefano Fresi, i Neri per Caso, il ritorno di Riccardo Cocciante e la straordinaria partecipazione di Renato Zero. Il corteo storico del 28 agosto anche quest'anno, come nell'edizione precedente, sarà in forma statica. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie