Un trittico di Paolo Veneziano da Parma a Los Angeles

Dalla Pilotta al Getty Center, in mostra fino al 3 ottobre

Redazione ANSA PARMA

PARMA - Un capolavoro concesso dal Complesso monumentale della Pilotta di Parma brilla nella mostra 'Paolo Veneziano: Art and Devotion in 14th-Century Venice' aperta da oggi al 3 ottobre al Getty Center di Los Angeles: si tratta del trittico di Paolo Veneziano raffigurante la 'Crocefissione e la Madonna con il Bambino', fondo oro datato tra il 1330 e il 1340, gioiello della sezione riservata alla Pittura Veneziana tra '200 e '500 della Galleria Nazionale.
    Il prestito rientra nel rapporto di collaborazione scientifica tra il Getty Center e la Nuova Pilotta, favorito anche dal Ministero della Cultura nell'ambito degli scambi tra i paesi e i grandi musei internazionali. L'istituzione statunitense, tra l'altro, sostiene il restauro di una pala di Girolamo Mazzola Bedoli raffigurante la Sacra famiglia con i santi Caterina e Giovannino. La grande tela che si trovava in cattive condizioni conservative, dopo una ricerca che ne documenti le vicende storico-critiche e l'intervento di restauro, sarà esposta nelle nuove sale dell'Ala Nord dedicate alla pittura emiliana del Cinquecento e Seicento - in corso di riallestimento - insieme alle altre opere dell'artista parmense, appartenenti al patrimonio storico artistico del Complesso monumentale della Pilotta.
    Quella proposta dal Getty è la prima mostra monografica internazionale riservata all'artista che aveva bottega nella Venezia del tardo medioevo, producendo grandi polittici così come piccoli dipinti destinati alla devozione personale. La mostra propone anche alcune opere del Maestro veneziano per la prima volta ricomposte grazie ai prestiti dei diversi musei che ne conservano singole porzioni.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie