Dal Ducale di Genova call of action, aprire le porte al futuro

Bertolucci chiama all'azione giovani, imprenditori e esperti

Redazione ANSA GENOVA

(ANSA) - GENOVA, 17 APR - Una 'call of action' di Palazzo Ducale di Genova "ai giovani, agli esperti del settore, agli imprenditori interessati" al "panorama della cultura del domani, per aprire le porte del futuro". Serena Bertolucci, direttrice di Palazzo Ducale di Genova, ricomincia a "tessere la trama della cultura di persona", a poche ore dalle riaperture dei musei e annuncia la "proroga della mostra di Michelangelo e poi, a maggio, con altre due mostre importanti, inedite, di fotografia e pittura. E poi si lavora alla conferenze e ai cicli". E questo sarà la "chiamata all'azione" lanciata da palazzo Ducale: "per costruire insieme a giovani - ha detto Bertolucci -, a esperti del settore, ad imprenditori interessati il panorama della cultura del domani. Attendiamo mail da chi si senta chiamato in causa per provare a immaginare la cultura del domani, in maniera partecipata e condivisa - ha concluso -. È il primo luogo in Italia che insieme alle porte fisiche prova ad aprire, insieme al suo pubblico, quelle del futuro". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie