Marche, scrigno bellezza verso scenari internazionali

Presidente Regione, pronti rilancio con ct Mancini testimonial

Redazione ANSA

 Dal Festival Marchestorie nel 'borghi accoglienti' che diventano alberghi diffusi al neo testimonial della Regione, il ct della Nazionale Roberto Mancini, con il claim 'pronti per una nuova stagione', fino alla promozione sugli scenari internazionali. Le Marche si apprestano ad affrontare una sfida che punta oltre il superamento dell'emergenza sanitaria causata dal Covid. "Ci sono tanti territori che possono contare su un grande attrattore che fa da traino a un intero sistema: le Marche invece sono un territorio che ha tante eccellenze, un'offerta a 360 gradi che rappresenta una potenzialità enorme che oggi vogliamo valorizzare e mettere a sistema", ha detto il presidente della Regione, Francesco Acquaroli, eletto nel settembre scorso, rispondendo ad alcune domande in vista della Borsa Internazionale del Turismo di Milano dal 9 al 14 maggio, in edizione digitale. "Il turismo è un settore strategico su cui puntare per il rilancio della Regione, per colmare il gap economico e recuperare e valorizzare il nostro straordinario patrimonio - ha spiegato Acquaroli che ha mantenuto la delega ritenendo che 'racchiuda in sé molti aspetti trasversali a tutte le deleghe assessorili e alle politiche che con la Giunta stiamo mettendo in campo, ed è sicuramente una delle priorità ". I punti di forza su cui la Regione può già contare sono tanti. "Patrimonio artistico e culturale, storico e architettonico, ma anche ambientale, l'agricoltura e l'artigianato, il manufatturiero, l'enogastronomia, le nostre aree interne - ha aggiunto il presidente - In questa direzione va, ad esempio, la nostra recente proposta di legge per la valorizzazione dei borghi, scrigni di bellezza, cultura, arte e tradizioni". Obiettivo: valorizzare un'offerta valida per tutto l'anno ed essere riconosciuti su scenari nazionali e internazionali ('in cantiere la creazione di una Agenzia per il turismo e per l'internazionalizzazione), intercettando flussi di turisti dall'Italia e dall'estero per 'potenziare l'afflusso sia sui mercati prossimità, dal Nord-Est Europa, alla Russia, fino all' Asia. E in questo si inserisce la scelta del nuovo testimonial. "Il ct Roberto Mancini ci aiuta a rendere protagoniste le nostre Marche in tutta Europa e nel mondo, come lo è stato e lo è tuttora in campo e in panchina - ha concluso il Presidente - con una nuova campagna promozionale che rilanci l'immagine delle Marche all'estero e una consapevolezza in casa nostra".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie